Generazione 56K: nuova serie Netflix in uscita a luglio con i “The Jackal”

0
924
Generazione 56K

Generazione 56K: la nuova serie italiana ambientata a Napoli su Netflix. Tra gli attori ci sono Gianluca Fru e Fabio Balsamo dei “The Jackal”. La serie, prodotta da Cattleya, sarà disponibile in streaming su Netflix dal 1° luglio.

Ti consigliamo come approfondimento-La casa di carta 5 non sarà il 7 aprile su Netflix. Ecco la data ufficiale!

Generazione 56K: nuova serie italiana su Netflix

Generazione 56K
Dalla pagina Facebook ufficiale di Netflix

Il prossimo 1°luglio uscirà su Netflix una nuova serie tv italiana: Generazione 56K. La serie italiana riporterà alla mente suoni e oggetti del passato come le schede telefoniche e il gracchiante suono del modem 56K. La serie è stata creata da Francesco Ebbasta e da lui sceneggiata insieme a Costanza Durante, Laura Grimaldi e Davide Orsini. Generazione 56K è una serie comedy italiana che tratterà di amori fuori tempo e amicizie inossidabili. Inoltre, al centro del racconto vi è la generazione dei Millennial, quella travolta fin dall’adolescenza dall’avvento di internet. Quello stesso internet che nella società odierna ha preso il sopravvento in ogni occasione. Quindi, si tratterà di una tecnologia che offre velocità, connessioni, infinite possibilità nella quale però diventa sempre più difficile orientarsi.

Ti consigliamo come approfondimento-Aurora Leone esclusa da Partita del Cuore: “Sei donna non puoi giocare”

Generazione 56K: personaggi e cast

Generazione 56K
Dalla pagina Facebook ufficiale dei “The Jackal”

I protagonisti della serie sono Daniel, Angelo Spagnoletti, e Matilda, Cristina Capelli da adulti e da Alfredo Cerrone e Azzura Iacone da adolescenti. I due si conoscono da ragazzini, ma poi si innamorano da adulti. I protagonisti vivranno una relazione che rivoluzionerà la loro vita, facendoli fare i conti con il passato, in parte dimenticato. Accanto a loro ci saranno Luca e Sandro, interpretati da Gianluca Fru e Fabio Balsamo dei “The Jackal”. Ci saranno inoltre Biagio Forestieri nei panni di Bruno, Claudia Tranchese nei panni di Ines e Federica Pirone nei panni di Cristina. Ancora ci saranno Elena Starace e Sebastiano Kiniger, che interpreteranno le parti di Raffaella ed Enea. La serie sarà composta da otto episodi. I primi quattro verranno curati dalla regia di Francesco Ebbasta, i restanti da Alessio Maria Federici.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove − 11 =