Genovese rischia nuove accuse: altre 6 ragazze violentate, testimone pagata 8.000 per tacere

0
177
caso genovese, genovese accuse
Fonte: YouTube

Genovese accuse e nuove testimonianze ai danni dell’imprenditore milanese, colpevole di aver stuprato e rapito per 48 ore una modella 18enne. Con l’avvio del processo ai danni del milanese sarebbero saltati fuori i nomi di altre vittime. Inoltre Genovese avrebbe ammesso di aver pagato la modella per il suo silenzio. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Vaiolo delle scimmie, diffusione a macchia d’olio. E il virus arriva su TikTok

Genovese accuse: la 18enne non è stata la prima vittima 

Alberto Genovese, genovese accuse
Foto dai profili Facebook ufficiali

Nuovi tremendi dettagli emergono dal processo ai danni di Genovese. Il 43enne milanese rischia 8 anni di reclusione e 80mila euro di multa. Le parti lese al processo sono la giovane 18enne rinchiusa nella sua camera per 48 ore e una 23enne violentata invece tempo prima ad Ibiza. Le testimoninaze delle due giovani donne avrebbero invogliato altre vittime a farsi avanti per denunciare situazioni simili negli anni da parte di Genovese. Le testimoninaze saranno ascoltate e forniranno nuove prove al processo ai danni del milanese che si dovrebbe concludere con una sentenza ufficiale a settembre. Genovese è stato scarcerato ed è ora ai domiciliari per disintossicarsi. Piangendo si è più volte pentito dicendo che non era in sé in quelle situazioni. “Abusavo di droghe, non controllavo più la realtà e ho capito solo dopo, riguardando quei video, che la ragazza aveva manifestato il suo dissenso”. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Imprenditore italiano ucciso in Messico, svolta nel caso: arrestata la moglie

Genovese accuse: corrotto la 18enne per non parlare 

genovese accuse, calabria ragazza scomparsaIl giudice delinea intanto un modus operandi malato e pericoloso da parte del 43enne che avrebbe “consapevolmente oltrepassato il limite”. Disposto a tutto pur di ottenere quello che voleva e soddisfare i suoi desideri. I racconti combaciati delle vittime non lasciano spazio ai dubbi. Tra le nuove accuse ci sarebbe anche quella di corruzione. Ai tempi della violenza sulla 18enne, il 43enne avrebbe fatto arrivare alla giovane, che era ancora in ospedale dopo il trauma e la violenza, circa 8.000 euro per comprare il suo silenzio. La giovane modella rifiutò l’offerta e procedette con la denuncia. Lo stesso genovese interrogato confermò il tentativo di corruzione. “Il desiderio era quello di mettere a tacere pagando la persona, come se questo potesse avere effetto sulle vicende giuridiche. Per evitare conseguenze, avrei pagato qualsiasi cifra, non posso nasconderlo”. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Andrea, morto a Sharm, domani rientra la salma. Italiani nel resort: “Abbiamo paura!”

Genovese accuse: rischia anche l’ex fidanzata 

genovese accuse, imprenditore stupra ragazzaAttorno alla cerchia di conoscenti che sapeva dei crimini di Genovese c’è l’ex fidanzata Sarah Borruso. La donna rischia 2 anni e 8 mesi di reclusione per concorso nella violenza che si consumò ad Ibiza. La donna ammette di aver fatto più volte uso di droga ai festini del compagno, ma nega le accuse di violenza. “Noi tutti partecipanti alle feste abbiamo fatto e detto cose che oggi non mi appartengono più. Ma mai avrei potuto fare male a qualcuno, mai avrei assistito a una violenza”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × 5 =