Germania: benzinaio dice al cliente di indossare mascherina, lui lo uccide!

0
74
Germania benzinaio ucciso,

Germania benzinaio ucciso a causa di una mascherina non messa. Accade a Idar-Oberstein, nel land della Ranania-Palatinato. Qui un uomo di 49 anni si è presentato alla stazione di servizio per comprare delle birre. Sprovvisto di mascherina il giovane benzinaio si è rifiutato si servirlo finché non l’avesse messa. Così l’uomo è tornato a casa, ha preso la mascherina e si è ripresentato dal benzinaio. Peccato però che con se, oltre alle birre, avesse anche un fucile. Ucciso il ragazzo, il 49enne si è dato alla fuga. Poche ore dopo è stato arrestato.

Ti consigliamo come approfondimento – Infermiere minacciato da 2 No-Vax: volevano il Green Pass senza vaccino

Germania benzinaio ucciso: il racconto dei fatti

Germania benzinaio ucciso,Sembra un sabato qualsiasi quello del 18 ottobre, alla stazione di servizio di Idar-Oberstin. In Germania, nel land della Ranania-Palatinato, un signore di 49 anni si ferma per comprare delle birre. Si reca quindi in cassa ma è sprovvisto di mascherina. Il giovane addetto 20enne gli chiede dunque di indossarla altrimenti non l’avrebbe servito. Di fatto per legge l’uomo era obbligato ad indossarla. Il 49enne stizzito esce dalla stazione e si reca a casa per poi tornare nuovamente. Questa volta ha indosso la mascherina che però puntualmente si sfila una volta arrivato in cassa. Nuovamente viene ripreso dal giovane, questa volta però il 49enne risponde sparandogli. Nel tornare a casa infatti aveva preso con sé il suo fucile.

Ti consigliamo come approfondimento – Referendum “No Green Pass”, partita raccolta firme per abolirlo

Germania benzinaio uccise: l’arresto e la confessione

Germania benzinaio ucciso,Una scena che è durata qualche istante, probabilmente il 20enne non ha nemmeno realizzato il fatto. Ucciso a fucilate per una mascherina. Questo va oltre qualsiasi comprensione, indipendentemente dal pensiero che si possa avere. Un gesto che al giovane costa la vita e che al 49 enne costerà anni di galera. Infatti tutto è stato ripreso, ovviamente, dalle videocamere di sorveglianza. Così è stato facile riconoscerlo ed individuarlo. Nel giro di qualche ora il 49enne è stato arrestato. Stando alle sue dichiarazioni il suo gesto sarebbe dovuto allo stress causatogli dalla pandemia. Inoltre ha rivendicato l’atto come un dovere nella lotta alle restrizioni imposte a causa del Covid-19.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 1 =