L’influenza aviaria è in Europa: rischio epidemia. Ecco cosa emerge da uno studio tedesco

0
428
influenza aviaria

L’Europa, questo inverno, oltre al Covid-19, ha dovuto fronteggiare un’altra epidemia; quella dell’influenza aviaria, che è stata definita da un istituto di ricerca tedesco come “la più violenta di sempre. L’istituto in questione il Friedrich Loeffler (Fli) che ha lanciato l’allarme spiegando che ad essere colpiti non sono solo gli uccelli.
I Paesi colpiti vanno dalla Finlandia alle isole Faroe fino all’Irlanda, dalla Russia al Portogallo. Alcuni casi si son avuti anche in Italia

Ti consigliamo come approfondimento – Influenza aviaria, scoppia focolaio a Ostia. Avvertenze: “Cuocete bene cibi”

Influenza aviaria: 394 casi solo in Germania da inizio ottobre

influenza aviariaL’istituto tedesco spiega che dall’inizio di ottobre e il 29 dicembre sono stati rilevati dall’inizio di ottobre fino al 29 dicembre 394 casi di influenza aviaria. Quest’ultima ha colpito principalmente uccelli selvatici, incluse anatre, oche, cigni e gabbiani. Quarantasei sono i casi individuati in allevamenti di pollame.
Un problema, come si diceva, che non riguarda solo la Germania. Infatti, sempre dallo studio condotto dall’istituto tedesco, in Europa sono stati rilevati 675 contagi in uccelli selvatici e 534 in animali d’allevamento.

Anche in Italia, come riporta Il Resto del Carlino, sono stati riscontrati diversi focolai di aviaria. Il quotidiano, infatti, riporta che migliaia di tacchini in queste settimane sono stati abbattuti e che questo accade nelle province di Padova, Verona e Vicenza.

Ti consigliamo come approfondimento – Scoperto a falsificare green pass, no vax stermina la famiglia poi si uccide

Il salto di specie

Party covid gatto, influenza aviariaQuello che mette un po’ di apprensione, nello studio tedesco, sono i casi di salto di classe, oltre che di specie. L’istituto Friedrich Loeffler, di fatto, riporta che sono stati accertati casi anche nei mammiferi. Esempio che vengono riportati sono quelli delle volpi, comuni in Olanda e Finlandia; delle foche grigie in Svezia; delle foche comuni in Germania e delle lontre in Finlandia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 4 =