Politico muore, per lui un funerale da 12 milioni di dollari: il popolo insorge

0
69
Giappone Shinzo Abe funerale

Giappone Shinzo Abe funerale, e la protesta dei cittadini contrarie alle spese folli. Secondo le indiscrezioni infatti il funerale sarebbe costato una cifra intorno ai 12 milioni di dollari. Tutti spesi tra cerimonie, uomini della sicurezza e staff, alberghi e vitto per coloro che venivano dall’estero. Il tutto per svolgere il funerale di Shinzo Abe, l’ex premier giapponese assassinato l’8 luglio. Una morte che ha sconvolto tanto i giapponesi quanto gli attenti alle politiche estere di tutto il mondo. Ciò che però ha creato maggior clamore, a quanto pare, è il costo speso per il suo funerale che ha provocato manifestazione in tutto il Giappone. Qualcuno si è dato fuoco per protesta.

Ti consigliamo come approfondimento – Ucraina riceve in prestito 730 milioni di euro dal Canada per “spese umanitarie”

Giappone Shinzo Abe funerale: il costo della processione

Giappone Shinzo Abe funerale
Fonte: Wikipedia

Shinzo Abe non è sicuramente un uomo qualunque, storicamente parlando. Risulta infatti essere stato il premier giapponese per più tempo in carica. Un “record” che sicuramente lo ha impresso nella mente di molti. Così come il suo assassinio, l’8 luglio, ha ulteriormente sancito. Giusto dunque tributargli un signor funerale. Così però forse è un pò esagerato. Si stima infatti che l’ammontare della spesa per l’intero evento si aggiri intorno ai 12 milioni di euro. Di questi una gran parte è stata spesa per l’intera cerimonia. Tuttavia, milionaria, è anche la spesa fatta per gli uomini della sicurezza e per gli ospiti provenienti dall’estero. Per loro infatti, oltre che vitto e alloggio, sono stati predisposti anche addetti alla loro assistenza. Tutto ciò ha fatto infuriare molti giapponesi.

Ti consigliamo come approfondimento – Donna contrae malattia infettiva dopo il sesso: risarcita per 5 milioni di euro

Giappone Shinzo Abe funerale: le proteste e le manifestazioni

Giappone Shinzo Abe funerale
Fonte: Wikipedia

Molti giapponese, quando sono venuti a conoscenza delle spese folli sostenute per il funerale di Shinzo Abe, sono scesi in piazza. Le polemiche infatti non si sono limitate semplicemente alle parole ma hanno creato vere e proprie proteste. Molte di queste guidate dal Partito Democratico Costituzionale, uno dei maggiori partiti d’opposizione del Giappone. Hanno annunciato che boicotteranno le esequie. Inoltre tramite un sondaggio hanno portato alla luce dati rilevanti. Il 60% dei giapponesi è contrario a questi funerali. Il 75% invece critica i costi di questo evento. All’interno di manifestazioni e proteste anche alcuni gesti estremi. Un uomo infatti si è dato fuoco in segno di protesta.

Ti consigliamo come approfondimento – Il Fisco conosce i 19 milioni di evasori, ma non vuole rinchiuderli in carcere

Giappone Shinzo Abe funerale: chi era l’ex premier giapponese

Giappone Shinzo Abe funerale
Fonte: Wikipedia

Shinzo Abe è stato il premier più longevo nella storia del Giappone. Forte nazionalista di corrente conservatrice. Leader del Partito Liberal Democratico. Risulta essere stato anche il premier più giovane del Giappone dal 1945 ad oggi. Inoltre ha governato sull’isola nipponica per quasi 10 anni. Una persona che ha diviso, durante il suo periodo di governo, il Giappone in due metà. Creando un vero e proprio bipolarismo politico. Da un lato i conservatori che lo acclamavano e dall’altro i progressisti che gli si opponevano. Proprio quest’ultimi infatti sono coloro che sono scesi in piazza, per il Giappone, a protestare contro i suoi funerali. Ritenendo assurda la spesa pari a 12 milioni di euro per un evento funebre. Un tema che va oltre la politica ma che resta sempre nell’ambito di questo contesto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 + 11 =