Gino Strada è morto: addio al fondatore di Emergency. Aveva 73 anni.

0
298
gino strada morto,
Dalla pagina Facebook ufficiale di Gino Strada

Gino Strada morto, questa è la notizia del giorno che ha sconvolto tutti. Il fondatore di Emergency si spegne all’età di 73 anni, in Normandia. Da un po’ di tempo a questa parte erano ormai noti i suoi problemi cardiaci. Purtroppo però non si è potuto fare nulla per evitare la triste notizia. La figlia esprime il suo lutto sui social. “Amici, come avrete visto il mio papà non c’è più” afferma Cecilia Strada. “Non ero con lui, ma di tutti i posti dove avrei potuto essere…beh, ero qui con la ResQ – People saving people a salvare vite”. Proprio come le ha insegnato suo padre.

Ti consigliamo come approfondimento – Amnesty denuncia la condizione delle Rsa: “Violati i diritti umani”

Gino Strada morto: dagli studi di medicina alla fondazione di Emergency

gino strada morto,
Dalla pagina Facebook ufficiale di Gino Strada

Se esistono gli eroi allora Gino Strada è sicuramente uno di loro. Un uomo che ha donato la sua vita per gli altri, un uomo che si è dedicato al prossimo. Nato a Sesto San Giovanni il 21 aprile 1948, si laurea a Milano in Medicina e Chirurgia nel 1978. Da lì in poi i suoi studi anticipano quello che sarà la sua vita. Prima la specializzazione in Chirurgia d’Urgenza, poi negli Stati Uniti per quella Cardiopolmonare. Infine medicina traumatologica e cura delle vittime di guerra nel 1988. Seguono poi 5 anni presso il Comitato Internazionale della Croce Rossa, tutti passati in zone di guerra. Infine, con la moglie Teresa, la fondazione di Emergency nel 1994. L’ associazione volontaria in 25 anni Emergency ha costruito ospedali in 18 paesi.

Ti consigliamo come approfondimento – Regione Calabria: l’accordo tra Emergency e Protezione Civile

Gino Strada morto: il lutto tra social, famiglia e politica

gino strada morto,
Dalla pagina Facebook ufficiale di Cecilia Strada

La figlia Cecilia Strada, dimostra di avere la stessa dedizione del padre attraverso il suo post di cordoglio.  “Amici, come avrete visto il mio papà non c’è più”. Poi prosegue… Non posso rispondere ai vostri tanti messaggi che vedo arrivare, perché sono in mezzo al mare e abbiamo appena fatto un salvataggio”. La figlia infatti era impegnata con ResQ – People Saving, proprio come, a detta della stessa, avrebbe voluto il padre. Anche il Sindaco di Milano Beppe Sala commenta l’accaduto. “Se ne è andato un caro amico, Gino Strada. Gli volevo bene e lui ne voleva a me”. Afferma ricordando le nozze da lui celebrate tra Gino e Simonetta qualche mese prima. Infine conclude: “Di Gino si può pensare quello che si vuole, ma una cosa è certa: ha sempre pensato prima agli altri che non a se stesso. Mi e ci mancherai”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × due =