Giuseppe Cruciani vs Damiano dei Maneskin: “Chi cazz* sei? Non sei il portavoce degli italiani”

0
188
Giuseppe Cruciani Damiano Maneskin
Fonti: Cruciani (Wikipedia), Damiano (pg FB ufficiale dei Maneskin)

Giuseppe Cruciani Damiano Maneskin, e una frase del conduttore de “La Zanzare” che scatena una grande polemica. Per chi conosce Cruciani appare scontato, ma alla fine fa parte del suo personaggio. Un pò come Sgarbi che urla “capra”, Cruciani non ha peli sulla lingua e se può creare polemica la crea volentieri. In questo caso si scatena contro Damiano dei Maneskin. Il conduttore attacca il cantante dicendogli: “Chi cazz* sei? Non sei il portavoce degli italiani“. Il riferimento è al commento di Damiano che si dice amareggiato per la vittoria del centrodestra. Cruciani poi trova spazio e tempo anche per attaccare Francesca Michielin.

Ti consigliamo come approfondimento – Maneskin urlano “Fuck Putin” al Coachella: Parlamento Ucraino li ringrazia

Giuseppe Cruciani Damiano Maneskin: la storia Instagram del cantante

Giuseppe Cruciani Damiano Maneskin, maneskin primi mondo
Fonte: dal profilo Instagram dei Maneskin

Tutto ha inizio, e fa riferimento, ad una storia Instagram pubblicata da Damiano, cantante dei Maneskin. La storia è un commento, parere, opinione, rivolto al risultato elettorale. “Oggi è un giorno triste per il mio Paese“. Scrive Damiano. Alla sua storia su Instagram segue poi, su Twitter, un commento di Francesca Michelin, conduttrice di X Facator. “Oggi inizia la resistenza. Buongiorno a tutt*“. Una storia Instagram e un post su Twitter che attirano tanto l’attenzione quanto il commento di Giuseppe Cruciani. Il conduttore de “La Zanzara” infatti, sui social, risponde ad entrambi, senza usare mezzi termini.

Ti consigliamo come approfondimento – Måneskin fanno sognare l’Italia: primi al mondo sulla Spotify Global Chart!

Giuseppe Cruciani Damiano Maneskin: la risposta del conduttore de “La Zanzara”

Giuseppe Cruciani Damiano Maneskin
Fonte: Wikipedia

Cruciani non ci sta, non accetta le storie Instagram e il post Twitter, rispettivamente di Damiano dei Maneskin e Francesca Michelin. Al primo infatti, risponde così: “Damiano dei Maneskin oggi è un giorno triste per te non per il paese”. Poi aggiunge: “Porca put*ana. Chi cazz* sei?” e ancora: “Non sei il portavoce degli italiani“. Anche la risposta a Michelin non ha mezzi termini o misure. “Francesca Michelin, ma quale resistenza a quale cazz* di cosa?” afferma. “Gli italiani hanno votato democraticamente”. E ancora: “Non rompere il cazz* e fai il tuo mestiere“. Parole pesanti che rispondono, via Twitter, ai due personaggi in questione.

Ti consigliamo come approfondimento – Sgarbi: “Con le liti ho inventato un genere televisivo e ho vinto più di 500 cause”!

Giuseppe Cruciani Damiano Maneskin: la linea tra pareri e insulti è sottile

Giuseppe Cruciani Damiano Maneskin
Fonte: Wikipedia

Non c’è molto da aggiungere alla situazione, i post, le storie, i commenti, di tutti e tre i protagonisti della vicenda parlano chiaro. C’è magari da analizzare come sono stati scritti e le prese in causa di ognuno di loro. Da un lato sia Damiano dei Maneskin che Francesca Michelin non rivolgono attacchi a nessuno. Esprimono un loro parere, un loro commento, esattamente come tutte e tutti abbiamo fatto post elezioni. Cruciani invece vede in questi post un attacco politico, non un puro parere personale. Così parte all’attacco di entrambi. La linea dunque tra pareri e insulti è decisamente sottile. Quella della polemica ancora di più. C’è solo da dire che, come dice Cruciani, gli italiani hanno democraticamente votato. Allo stesso modo, Damiano e Michelin hanno democraticamente espresso un loro parere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − 8 =