Governo Conte riceve ultimatum da Mattarella, ma il Premier smentisce

0
215
governo conte Mattarella

Governo Conte Mattarella non sarebbe soddisfatto. Dopo l’incontro di ieri sera, è presto circolata la voce che il Capo dello Stato avesse posto un termine. Un ultimatum o torna la crisi. Nella giornata di oggi, Conte smentisce, parla di sostegno e di costruzione. Il Presidente avrebbe consigliato di trovare nuovi sostenitori per ottenere una maggioranza. Alle 17 sarà ascoltato il Centrodestra, per i quali elezioni come soluzione.

Ti consigliamo come approfondimento – Conte strappa fiducia con maggioranza semplice al Senato: 156 “sì”!

Governo Conte Mattarella scontento? Il Premier non ha ricevuto ultimatum

Governo conte Mattarella
Dalla pagina Facebook del premier Giuseppe Conte

Mattarella starebbe rigirando il coltello nella piaga? Dal Quirinale ai giornali il passo è stato breve, subito si è levato il grido di ultimatum da parte del Presidente. Una settimana o si torna al voto. Tuttavia, nel rapporto fatto alla maggioranza, Conte smentisce. “Mattarella non ci ha dato scadenze o ultimatum, ha preso atto che la maggioranza c’è“. L’incontro avuto con il Capo dello Stato è ancora una volta da definire interlocutorio. Una conversazione segreta, nel quale si è cercato di fare il punto della situazione. Un’arma a doppio taglio, se da un lato non ci sono spade a cadere sul collo, resta comunque un po’ di fiato.

Mattarella verificherà i passi compiuti dal premier, prima di passare al prossimo. Conte necessita di appoggio, ma parla chiaro ai partiti. sarà loro il compito di reclutare nuovi sostenitori, non a lui. I suoi pensieri sono rivolti ad altro, in un momento fragile come questo, il premier si esporrà solo al termine. Quando occorrerà una parola di chiusura, a lavoro chi è in poltrona

Ti consigliamo come approfondimento – Mariarosaria Rossi cacciata da FI per il tradimento del “Sì” a Conte

Il centrodestra di Meloni e Salvini: elezioni il prima possibile

governo conte mattarella
Dalla pagina Facebook di Giorgia Meloni

Alle 17 sarà la volta del Centrodestra di entrare a colloquio negli uffici del Presidente. Meloni e Salvini sono stremati, una sola richiesta: elezioni subito. Salvini ha già incontrato Meloni, leader di Fdi, e Tajani per chiarirsi sulla strategia. Intanto, dall’incontro tra Conte e Mattarella trapela la possibilità di governare senza la maggioranza assoluta. Questo si potrebbe ottenere garantendo autonomia ai voti a maggioranza qualificata. In Europa e in altre realtà, l’Italia non sarebbe il primo governo a restare in piedi con una minoranza. La Svezia ne è un esempio.

Tuttavia, la destra e Iv non permetteranno che ciò accada. L’esistenza al Quirinale sarebbe peggiore di un cerchio infernale. Non solo. Ogni proposta, ogni commissione, ogni conferenza di capogruppo potrebbe fallire. Il 27 gennaio, per esempio, il ministro Bonafede dovrà presentare la relazione di giustizia. Se la situazione resta con queste ipotesi, Bonafede non avrà speranze. A Conte resta poco meno di un mese. Al momento restiamo in attesa di nuovi sviluppi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

otto + tre =