Green pass, in arrivo il decreto: previste multe di 400 euro e chiusura locali

0
1333
green pass decreto, green pass obbligatorio, green pass ristoranti
Dalla pagina Facebook ufficiale di Palazzo Chigi - Presidenza del Consiglio dei Ministri

Green pass decreto approvato probabilmente la prossima settimana. Trapelano però già le prime indiscrezioni. Previste multe e chiusura dei locali. Attese inoltre nuove regole per la divisione dei colori delle regioni. I primi cambi di colore e le nuove restrizioni potrebbero avvenire già a partire da ferragosto. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Green pass vaccinale Italia: il Governo valuta l’obbligo anche per cinema, teatri e palestre

Green pass decreto: multe e sanzioni per chi non lo ha 

bar e ristoranti, green pass decreto Il green pass obbligatorio seguendo il “modello Macron” sembra ormai una certezza. Secondo le indiscrezioni verrà richiesto nei luoghi pubblici a rischio assembramento. Resta aperto il dibattito in maggioranza sull’estensione anche per bar e ristoranti. Secondo le ultime notizie, il pass vaccinale verrà richiesto solo per i locali al chiuso. Per coloro che non ne saranno in possesso scatterà una sanzione di 400 euro, che potrà diminuire a 260 se pagata entro 5 giorni. Sanzioni anche per i gestori che permetteranno l’accesso a chi è sprovvisto del green pass. Per i loro locali sarà richiesta la chiusura per 5 giorni. Il nuovo decreto dovrebbe essere firmato da Draghi tra il 22 e 23 luglio. Nella maggioranza il nodo da sciogliere resterà quello legato a bar e ritornati. Mentre Lega rifiuta l’obbligatorietà del Green pass, Pd definisce il modello Macron come l’unico possibile. Resta in bilico il parere dei 5 stelle. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Covid in Campania, l’Rt sale a 1.12. Contagi in aumento: si rischia la zona gialla

Decreto Covid: nuove regole con i colori 

Contagi Covid Giovani, green pass decreto Il nuovo decreto Covid introdurrà delle novità anche per quanto riguarda la divisione in fasce colorate delle regioni. Diverse regioni, tra la fine di luglio e metà agosto, passeranno in zona gialla. Tra le restrizioni rispetto alla zona bianca, il ritorno della mascherina all’aperto. Nei ristoranti all’interno tornerà il limite massimo di 4 persone al tavolo. Il ministro Speranza ha inoltre annunciato come i dati per la classificazione delle Regioni subiranno una modifica. Si darà più importanza al “tasso di ospedalizzazione rispetto agli altri indicatori.”