Green pass Ue: niente restrizioni e quarantena per chi lo ottiene

0
155
Green Pass Ue
Dalla pagina Facebook di Didier Reynders della Commissione Europea

Green pass Ue permetterà di muoversi liberamente in tutti gli Stati dell’Unione Europea. Il certificato sarà cartaceo o digitale e utilizzabile in tutti gli spostamenti in Ue. Potranno richiederlo coloro che hanno ottenuto entrambe le dosi vaccinali, i guariti dal Covid e i negativi al tampone molecolare e al test antigenico rapido. Si valuta la possibilità di eliminare la quarantena per coloro che sono in possesso del Green Pass.

Ti consigliamo come approfondimento-Campania, arriva la zona bianca: ecco la data e cosa si potrà fare

Green pass Ue: libertà di viaggi in Europa

von der leyen italiaL’Ue rende ufficiale l’utilizzo del Green Pass per gli spostamenti tra gli Stati in vista delle vacanze estive. La presidente Ue Ursola von der Leyen ha scritto su Twitter: “Gli europei dovrebbero godersi un’estate sicura e rilassante. Con il progredire della vaccinazione, proponiamo di allentare gradualmente le misure di viaggio in modo coordinato con il certificato Covid digitale dell’Ue.” Pertanto, si evidenziano delle novità sul funzionamento del Green Pass Europeo che sarà esteso anche a viaggiatori extra-Ue che intendono recarsi nei Paesi membri. Inoltre, si valuta la possibilità di esentare dal periodo di quarantena coloro che sono in possesso del Green Pass. Quest’ultimo passaggio è stato sottolineato dalle parole del commissario Europeo Didier Reynders. Infatti, il commissario sostiene che coloro che possiedono il Green Pass e coloro che sono guariti dal Covid debbano esentarsi dalla quarantena.

Ti consigliamo come approfondimento-Matrimoni, green pass eliminato e nessun limite ai tavoli: in arrivo l’ordinanza

Green Pass Ue: obblighi e restrizioni

spostamenti green pass
Dalla pagina Facebook ufficiale di Vincenzo De Luca

Il Green Pass dimostrerà, dunque, l’avvenuta vaccinazione o la guarigione dal Covid-19 e sarà necessario per gli spostamenti in Europa. Probabilmente per coloro che ne sono in possesso verrà eliminato il periodo di quarantena. Il certificato avrà una durata di 12 mesi e sarà rilasciato dai governi dopo la seconda dose del vaccino. Oltre ai vaccinati potranno richiederlo anche le persone guarite al Covid e chi è in possesso di un test molecolare o antigenico negativo. Tale certificato sarà riconosciuto da tutti gli Stati membri dell’Ue. Alcune restrizioni saranno dettate dalle zone di rischio di provenienza. Se si proviene da una zona verde non vi sarà alcuna restrizione. Se si proverrà da zone arancioni si potrà richiedere un test negativo prima della partenza. Se si proviene da zone rosse si potrà richiedere di sottoporsi a quarantena. Restano sconsigliati i viaggi da e verso zone rosso scuro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × due =