Beppe Grillo, l’annuncio provocatorio: “Mi propongo come segretario PD”

0
158
Grillo segretario PD
Foto dai profili Facebook ufficiali

Grillo segretario PD – Il garante del M5S, in un video sul suo blog, ha lanciato la notizia. “Il PD deve avere una narrazione. Deve avere un progetto”, ha affermato. Così ha espresso la volontà di guidare i Dem. “Siamo nel caos, ma il caos è creativo”. E dalla “creatività” di Grillo è venuta fuori l’impressionante provocazione.

Ti consigliamo come approfondimento – Decreto sostegno: Draghi prepara tripletta. Cancella bollo auto, IMU e TARI

Grillo segretario PD: “Il futuro è questo

Grillo segretario PD
Foto dalla pagina Facebook ufficiale di Beppe Grillo

Grillo segretario PD – Dopo le dimissioni, Nicola Zingaretti non ha interrotto i rapporti con Giuseppe Conte e Beppe Grillo. L’ex segretario Dem ha assicurato che l’alleanza a sinistra con il Movimento continua. “Il futuro è questo e gli altri se ne accorgeranno”, ha affermato Zingaretti, fortificando il filo conduttore. E la consolidazione sembra essere arrivata nella dichiarazione bomba che Grillo ha lanciato stamattina nel suo blog. “Mi propongo per fare il vostro segretario elevato del Partito Democratico”, ha sentenziato. Nel video condiviso, intitolato “Elevata supplica”, il garante M5S ha rilasciato riflessioni sul futuro dei pentastellati e dei democratici.

Vedo la situazione del Partito Democratico. Vedo la nostra. Vedo una coalizione di forze antagoniste, che devono governare insieme, capitanate da una personalità diciamo straordinaria come può essere Draghi”. Insomma, stando alle parole di Grillo, in questa alleanza c’è il destino dell’intero paese.

Ti consigliamo come approfondimento – Draghi blocca vaccini AstraZeneca diretti in Australia: “Prima in Europa!”

Grillo segretario PD: obiettivo 2050

Grillo segretario PDGrillo segretario PD – “Dobbiamo riprogettare tutto. Non possiamo farci concorrenza, destra, sinistra. La concorrenza non funziona più. Non funziona nell’evoluzione, non funziona propri della legge della termodinamica. Siamo nel caos, ma il caos è creativo”. La creatività di Grillo ha intenzione di ripartire proprio dall’asse M5S/PD. Le proposte che lancia sono legate alla transizione, all’istruzione, al turismo all’ecologia e alle energie rinnovabili. Ed è così che, dopo aver espresso la volontà di essere alla guida del PD, ha lanciato “l’obiettivo 2050”. “Mettete 2050 nel vostro simbolo, come sarà nel nostro prossimo con Conte. Sarà 2050. Invito tutti i partiti a mettere 2050 nel loro simbolo. Facciamo un progetto in comune. Ne usciremo in un modo straordinario! E io vengo lì, metto a disposizione i progetti. Sarà tutto diverso nel futuro. Sarà come progettare un agricoltore fra dieci anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici − tredici =