Guerra Ucraina, Biden da Varsavia: “Kiev resiste ed è forte. La guerra tragedia voluta da Putin”

0
590
biden decreti immigrazione, sanzioni russia

Guerra Ucraina Biden interviene a Varsavia, in Polonia: “Kiev resiste ed è forte. Vladimir Putin pensava che ci saremmo arresi. Sbagliava”. Sono migliaia le persone accorse per ascoltare il presidente degli Stati Uniti d’America. Il discorso di Biden è stato preceduto da quello del presidente polacco Duda che ha rinnovato il sostegno della Polonia all’Ucraina: “L’Ucraina deve vincere e noi dobbiamo sostenerla”.

Ti consigliamo questo approfondimento – Guerra Ucraina, Putin: “Accordo inevitabile ma Occidente ha trasformato Kiev in colonia”

Guerra Ucraina Biden, il discorso del presidente Duda

Biden cannabis, Trump Biden positivo Covid, biden militari europa, G7 Putin, Biden comitato disinformazione, Massimo Cacciari Gad Lerner, Guerra Ucraina BidenCome è stato anticipato, migliaia di persone sono accorse e hanno riempito la piazza di Varsavia per ascoltare il discorso del presidente americano. Prima, a prendere la parola, è stato il suo omologo polacco, Duda, il quale ha affermato quanto segue:
L’Ucraina deve vincere e noi dobbiamo sostenerla.
Grazie al presidente americano per il suo coraggio e la sua determinazione. Agli Stati Uniti e alla Nato per aver inviato assistenza militare e altri aiuti. Il ruolo dell’Alleanza è difendere il mondo libero“.

Ti consigliamo questo approfondimento – Guerra Ucraina-Russia, talpa allerta di un golpe contro Putin: quali verità?

Guerra Ucraina Biden: “Kiev resiste ed è forte!”

biden decreti immigrazione, sanzioni russiaÈ il turno del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. Cessano le note della canzone di Bruce Springsteen e POTUS sale sul palco.
“Kiev resiste ed è forte”
esordisce così il presidente degli States. “Vladimir Putin pensava che ci saremmo arresi, sbagliava. Putin dubita ancora della nostra capacità di resistere, ma noi non ci stancheremo mai”. Biden ha poi continuato: “L’Europa è stata messa alla prova. Ma noi continueremo a difendere la democrazia a tutti i costi. Le democrazie di tutto il mondo si sono rafforzate, non indebolite”.

Non mancano le stoccate alla Russia:
La Russia ha commesso crimini contro l’umanità senza vergogna. L’Occidente non voleva attaccare la Russia come ha detto oggi Putin. È stato lui a scegliere la guerra. Gli USA non stanno cercando di distruggere il suo paese”.

Ti consigliamo questo approfondimento – Guerra Ucraina, Pentagono sicuro: “Kiev sta contrattaccando, russi in seria difficoltà!”

Sullivan: “Non è una guerra di retorica”

Biden vince elezioni USA, colpo stato trump, joe bidenIl braccio destro del presidente americano ha tenuto a sottolineare che il discorso di Biden non è una guerra retorica. Ha di fatto così affermato:
Non è stato studiato per un confronto testa a testa. Non è una gara di retorica con qualcuno. È un’affermazione di valori, di una visione del mondo che vogliamo costruire e difendere. Abbiamo scelta questa data non perché il presidente Putin avrebbe parlato lo stesso giorno ma perché è vicina al primo anniversario della guerra in Ucraina”.