Gustavolo: l’app campana per la ristorazione che ti premia

0
66
spreco alimentare gustavolo

La fortuna vien mangiando. È cosi che si presenta Gustavolo, l’app che premia chi prenota al ristorante. Partecipare è molto semplice. Occorre solo cercare il ristorante che ci interessa, prenotare un tavolo tramite l’applicazione, sedersi e giocare.

Ti consigliamo come approfondimento – Spreco alimentare: arriva Too Good To Go, l’app per combatterlo

Gustavolo, l’applicazione made in sud

menù di ferragosto gustavoloGustavolo è la prima app campana per la ristorazione, che permette di prenotare un tavolo nel ristorante preferito. Nasce da un’idea di un giovane imprenditore campano, Tommaso Cutolo, di San Giuseppe Vesuviano. L’applicazione è stata sviluppata dall’agenzia creativa Based.

Nonostante la presenza nel settore di colossi che gestiscono una grande fetta del mercato, la giovane startup con base operativa a Torre del Greco non teme rivali. I numeri parlano chiaro: sono 220 i ristoranti affiliati, 5 i giovani occupati a tempo pieno nel progetto e uno staff commerciale di supporto. È disponibile sia su App Store – per i dispositivi Apple – che su Play Store – per i dispositivi Android.

Ti consigliamo come approfondimento – Circo con animali: la Campania dice stop. La regione approva il divieto

Prenota e vinci

Obsolescenza programmataGustavolo si basa sul principio dell’instant win. Il cliente cerca il punto di ristoro che preferisce, in base ai suoi gusti e le sue esigenze. Qui, tramite l’applicativo, prenota un tavolo. Giusto al ristorante, comodamente seduto al suo tavolo, partecipa subito all’estrazione di ricchi premi. Gustavolo mette in palio:

  • Weekend in Europa;
  • Trattamenti in centri benessere e spa;
  • Gadget tecnologici;
  • La speciale Gustavolo Surprise box: Ogni giorno una sorpresa, diversificando la posta in gioco, per rendere l’esperienza sempre varia e interessante.

Inoltre, grazie a Gustavolo, i ristoranti possono beneficiare di un innovativo sistema di reputazione e visibilità. I ristoratori hanno modo di gestire in maniera rapida e semplice le prenotazioni dei clienti, soddisfacendo in maniera efficiente le loro richieste.

Ti consigliamo questo approfondimento – Divorzi tramite app: la tecnologia diventa tomba dell’amore

Gustavolo: come nasce un progetto vincente

dieta mediterraneaLa presentazione ufficiale dell’applicazione Gustavolo è stata organizzata in collaborazione con Laura Gambacorta e Fabio Oppo, nella tenuta privata Il Castagno di Terzigno. All’evento hanno partecipato le strutture presenti nella app.

In questa iniziativa imprenditoriale l’ideatore Tommaso Cutolo non è rimasto solo. Accanto a lui la moglie Autilia Casillo, copilota in quest’avventura. Il progetto ha grandi aspirazioni. Mira infatti a conquistare una dimensione nazionale nel giro del suo primo anno di attività. Successivamente, aspira a espandersi sul mercato internazionale. L’obiettivo è quello di coinvolgere, entro il mese di ottobre del 2020, almeno 2000 ristoranti in tutta Italia. Questo consentirà anche di creare e fornire nuove opportunità di lavoro ai giovani del territorio.

Gustavolo, dunque, è un esempio di imprenditoria giovane, dinamica e in linea con le nuove tendenze. Punta a dare valore al territorio e alle sue risorse, rendendo un servizio ai suoi clienti. Il gioco è un punto di forza che conquista l’utenza e la fidelizza. Non resta che provarla subito!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here