Ibrahimovic sorpreso con gli amici al ristorante in zona rossa? È polemica

0
189
Ibrahimovic ristorante

Ibrahimovic ristorante – Una notizia e delle foto pubblicate da Fanpage.it stanno facendo il giro del web e stanno facendo molto discutere. Riguarderebbe il calciatore del Milan, Zlatan Ibrahimovic, che sarebbe stato fotografato in un ristorante di Milano. Assieme all’attaccante svedese c’era anche un altro ex calciatore rossonero, Ignazio Abate.

Ti consigliamo come approfondimento – Zona rossa: multe e 6 anni di carcere per chi non rispetta le regole

Ibrahimovic ristorante, la notizia e le foto che hanno scatenato la polemica

fase 2 calabriaÈ bastato che la notizia e le foto venissero pubblicate da Fanpage.it che si è innescata una vera e propria polemica. Come viene riportato dalla sopracitata testata, l’attaccante svedese in forza ai rossoneri, Zlatan Ibrahimovic, domenica 11 aprile sarebbe stato fotografato in un ristorante di Milano.
Il proprietario del ristorante, raggiunto dai giornalisti di Fanpage, ha confermato la circostanza.
Ibra, Ignazio e un altro amico carissimo sono venuti a trovarmi. Siamo stati lì un paio di ore e poi se ne sono andati a casa”.

 Il ristoratore ha tenuto a precisare che Ibrahimovic non ha pranzato all’interno del locale. “È stata una cosa tra amici, non hanno pranzato, da amici abbiamo bevuto un bicchiere di vino”. È stato a questo punto che il giornalista ha avanzato le proprie obiezioni. Ha fatto notare che il ristorante, al pari di tutti gli altri, sarebbe dovuto restare chiuso a causa delle restrizioni legate alla pandemia. Questa osservazione ha fatto perdere letteralmente perdere le staffe al proprietario del ristorante.
Ma quale c***o di pandemia, ma la smettete di rompere i c******i con sta pandemia?

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, risse e assembramenti, in barba al Covid, per la zuppa di cozze

Ancora un’altra versione

Ibrahimovic ristoranteSulla vicenda non ruotano solo le versioni di Fanpage e del proprietario del ristorante, ma ce n’è anche un’altra. Quest’altra è offerta dal sito pianetamilan.it che, stando a quanto dice, spiegherebbe la vicenda come “un incontro privato, di lavoro, con un numero limitato di persone”. L’attaccante svedese non avrebbe, quindi, “pranzato e non avrebbe fatto aprire nessun ristorante”.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − 2 =