Caso Tramontano, si indaga sulla premeditazione di Impagnatiello: con la mamma si informava sulle telecamere

0
422
omicidio Giulia tramontano, impagnatiello mamma telecamere, giulia tramontano autopsia, giulia tramontano autopsia, impagnatiello veleno

Impagnatiello mamma telecamere fuori dal locale dietro il box dove poi sarà ritrovato il corpo di Giulia. Il titolare rivela l’incontro avuto con Impagnatiello e la mamma poco prima dell’avvio dell’indagini. 

Ti suggeriamo come approfondimento –  Bimba dimenticata in auto dal padre, ritrovata morta sotto il sole dalla mamma

Impagnatiello mamma telecamere: le testimonianze del titolare

Alessandro impagnatiello mamma, impagnatiello mamma telecamere
Fonte: Facebook

Continuano le indagini dopo il ritrovamento di Giulia Impagnatiello. Trovati in un tombino la sua patente e un bancomat come aveva rivelato durante l’ultimo interrogatorio Alessandro Impagnatiello. Intanto si cerca ancora il telefono di Giulia che potrebbe portare ad una svolta delle indagini. Da sempre gli investigatori ipotizzano che Tramontano sia stato aiutato da qualcun altro per compiere l’omicidio, ma sopratutto per spostare il corpo. Il titolare di un bar presente dove è stato trovato il corpo potrebbe aver svelato una nuova pista. L’uomo ha rivelato che nella giornata di lunedì 29 maggio, 3 giorni prima del ritrovamento, e quando Giulia non era ancora considerata scomparsa, Impagnatiello con la madre sarebbe entrato nel bar e avrebbe chiesto all’uomo se avesse delle telecamere fuori dalla struttura e avrebbe chiesto se avessero visto Giulia.

Ti suggeriamo come approfondimento – La disperazione della mamma di Alessandro Impagnatiello: “Perdono per il figlio che ho fatto”

Impagnatiello mamma telecamere: il giorno dell’omicidio 

Omicidio Giulia Tramontano, impagnatiello mamma telecamere
Foto dal profilo Facebook dell’artista nuorese Nicola Urru

Gli investigatori al momento non escludono nessuna pista. Plausibilmente la donna avrebbe aiutato il ragazzo durante le “ricerche” di Giulia quando le Forze dell’Ordine non erano ancora coinvolte. La donna secondo la testimonianza il giorno del suo omicidio l’avrebbe accompagnata a incontrare l’amante del figlio. Poi l’avrebbe riaccompagnata a casa, da lì avrebbe aspettato che la ragazza la chiamasse dopo il confronto con il figlio. Una chiamata che non arriverà mai perché Giulia Tramontano verrà uccisa quella sera stessa. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Omicidio Giulia Tramontano, trovato il corpo della donna incinta scomparsa. Uccisa dal fidanzato

Impagnatiello mamma telecamere: le prove sulle scale

pomigliano e baby gang, impagnatiello mamma telecamere
Ph dalla pagina ufficiale Facebook della Polizia di Stato

Seppur gli investigatori non hanno chiuso l’ipotesi che l’uomo sia stato aiutato da un complice, gli indizi sulle scale dell’appartamento confermerebbero che Impagnatiello ha trascinato il corpo della fidanzata da solo giù per le scale. Le immagini che riprendono il box riprendono inoltre sempre e solo Impagnatiello accedere prima per portare il corpo e poi per riprenderlo. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × quattro =