Proteste a Salerno: i commercianti annunciano: “Dal 7 aprile riapriremo”

0
788
imprese Salerno riaperture
Dalla pagina Facebook di Aisp- Associazione Imprese Salerno e Provincia

Imprese Salerno riaperture come protesta a partire dal 7 aprile. Sono le intenzioni di imprese e commercianti che stanno manifestando da giorni. A tutelare e amplificare il loro messaggio di disperazione è intervenuta l’Aisp (Associazione Imprese Salerno e Province). Un nuovo corteo di manifestazione si terrà il 30 marzo a Napoli. 

Ti consigliamo come approfondimento – Thierry Breton: “In Europa immunità di gregge entro metà luglio!”

Imprese Salerno riaperture: le manifestazioni 

imprese Salerno riaperture L’ultima manifestazione tenutasi a Salerno è stata scatenata dal Decreto Sostegno emanato dal premier Draghi. Le somme di aiuto economico promesse da Draghi sono state considerate insufficienti dai commercianti. Il fondatore dell’Aisp, Alfonso Falcone, è intervenuto su La7 per parlare proprio dei contributi economici. “I decreti che ci sono stati dati fino ad oggi, ultimo compreso, sono insufficienti rispetto alle perdite. Nessuno al governo si è preso e si vuole prendere la responsabilità di quello che sta succedendo e dei veri danni che abbiamo avuto e che continuiamo ad avere.” L’Aisp si è inoltre premurata di avvalersi anche di un sostegno legale. Il candidato sindaco, nonché avvocato, Michele Sarno si è proposto come consulente legale intervenendo durante l’ultima manifestazione. “Sono qui da avvocato, nella mia veste professionale, contattato dai ristoratori, a tutela dei diritti dei commercianti.”

Ti consigliamo come approfondimento – Salvini tuona: “Aprire dopo Pasqua. Gli Italiani devono lavorare”

Imprese Salerno riaperture dal 7 aprile

imprese Salerno riaperture
Dalla pagina Facebook di Aisp- Associazione Imprese Salerno e Provincia

La prossima manifestazione è attesa per il 30 marzo. Il primo corteo sarà a Napoli, ma continuerà nei giorni successivi in altre città italiane. Si passerà a Palermo, poi a Bologna per terminare a Roma. Le prossime proteste non vorranno solo sottolineare le condizioni di esasperazione dei commercianti, ma serviranno anche per rimarcare la loro decisione di riapertura il 7 aprile. Anche la ristoratrice, nonché tesoriere dell’Aisp, Rita Mazzotti è intervenuta su La7. “Siamo pronti a riaprire il prossimo 7 aprile. Grazie anche alla tutela che ci offre l’avvocato Michele Sarno. Perché vogliamo lavorare.” 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × cinque =