Vomero, va a fuoco un appartamento: soccorsi trovano corpo carbonizzato

0
140
incendio vomero, incendi sardegna

Incendio Vomero, avvenuto nella tarda mattinata di oggi, ha causato una vittima. Si tratta di una donna anziana, rimasta intrappolata nel proprio appartamento nel napoletano. Subito dopo aver intercettato l’allarme, i Vigili del Fuoco sono prontamente intervenuti per placare l’incendio, accompagnati da un gruppo di soccorso medico. Subito dopo, sono arrivati i Carabinieri per stabilire cosa sia accaduto.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, massacra a pugni la moglie: volto tumefatto. 59enne finisce in carcere

Incendio Vomero fa una vittima: è una 90enne

india incendioDurante la tarda mattinata di oggi, venerdì 11 giugno, è scoppiato un incendio nel Vomero, quartiere di Napoli. Con maggiore precisione, il fumo avvistato era proveniente da un appartamento di via Mancini, nell’area di San Martino. A nulla è servito, purtroppo, l’intervento dei Vigili del Fuoco: al loro arrivo, è stato trovato un corpo carbonizzato. Ad aver perso tragicamente la vita è stata colei che viveva in quella casa, una donna di novant’anni. La squadra medica, intervenuta non appena sono state domate le fiamme, non ha potuto far nulla per salvarla. Sul posto sono corsi anche i Carabinieri, tutt’ora impegnati in severe immagini: è stato un incendio doloso? E chi lo ha appiccato? Oppure si è trattato di un drammatico incidente? Nelle prossime ore, la Procura provvederà ad aprire un fascicolo in merito alla vicenda.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, confronto in strada tra la tiktoker e consigliere Borrelli: “Mi perdoni”

Incendio Vomero: è il secondo in pochi mesi

allievi carabinieri campanaLa zona del Vomero è già stata interessata a un incendio qualche mese fa, precisamente il 24 marzo. È avvenuto all’interno del mercatino rionale stabile coperto di Antignano e ha coinvolto tre esercizi commerciali. Fortunatamente, nessuno è rimasto ucciso da fiamme e fumo: poche persone sul posto, dato l’orario dell’incidente. Tra le ipotesi di come possa essere nato, c’è il malfunzionamento degli impianti elettrici in uno dei box. La scintilla si sarebbe, poi, rapidamente ingrandita a causa dei prodotti infiammabili presenti nel mercatino. Il calore ha inoltre provocato danni alla struttura in sé dello stabile che ospitava i negozi: alcune coperture, infatti, hanno ceduto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici + nove =