Infermiera simbolo della lotta al Covid insultata sui social dopo Sanremo

0
135
infermiera sanremo

Infermiera Sanremo pesantemente insultata sui social dopo il suo intervento sul palco dell’Ariston. Si tratta di Alessia Bonari, l’infermiera simbolo della lotta al Covid, il cui scatto risalente al 9 marzo 2020, in cui si vedevano chiaramente i segni del duro lavoro dei sanitari in questo periodo d’emergenza, fece il giro del web. Ma il suo invito a Sanremo non sembra essere stato gradito da tutti. Tra le invidie dei colleghi e le accuse degli utenti, gli insulti social hanno invaso il web negli ultimi giorni.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid a Sanremo, Irama ancora in gara: Amadeus cambia il regolamento

Infermiera Sanremo: l’intervento e gli insulti

infermiera sanremo“La situazione è la stessa. Ci tengo a mandare il messaggio che non bisogna abbassare la guardia. Bisogna continuare a stare attenti. Uniti sicuramente ce la faremo, esordisce Alessia Bonari sul palco di Sanremo. E continua: “Non mi sarei mai aspettata di diventare un simbolo. La foto è stata inizialmente condivisa dalle mie sorelle e da qualche amico e nel giro di poco è diventata virale. Non nascondo che all’inizio ho vissuto tutta questa situazione con un po’ di paura perché ho visto la mia foto sui giornali sulle pagine ed ero un po’ intimidita”.

Un simbolo però, non condiviso da tutti. Ecco solo alcuni dei commenti che in questi giorni si sono scagliati contro la ragazza:

  • “No. Questa è una vergogna i veri medici stanno in ospedale ad aiutare“, scrive Claudia;
  • “Por** vacca io sono qua a fare la notte in carenza di personale e questa sta lì sul palco! Dove ca**** sta la caposala che le firma il permesso?”, commenta Araba;
  • “Vergognosa”, sentenzia Vincenzo.
Ti consigliamo come approfondimento – Festival di Sanremo 2021: l’Ariston senza pubblico diventa un’astronave

Infermiera Sanremo criticata sui social

infermiera sanremoPer Alessia Bonari, infermiera Sanremo simbolo della lotta al Covid, non sono mancati gli insulti sessisti, e quelli più duri sulla sua visibilità: “Oh… viste poche d’infermiere così fighe come le infermiere selfietrici del covid. Come le avete trovate, con un casting?”, sottolinea Pavel.

“Ma brava de che?! Ma mica è l’unica donna che lavora in ospedale e che ha combattuto contro il Covid in prima linea! Ma gli altri mi sembra che se ne stanno in casa con la loro famiglia no in televisione! Ma finitela! Sanremo, festival del cinema che c’entrano con lei? Ah già forse perché la pagano”, scrive un utente, raggiungendo più di 1000 like.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 + 8 =