Israele intensifica l’attacco: Gaza colpita pesantemente da più fronti

0
408
Strage ospedale, Israele accelera operazione Gaza
Fonte della foto: ANSA

Israele accelera operazione Gaza. Attacco senza pietà. È l’offensiva più cruenta dall’inizio della guerra. 100 aerei impiegati, tank sulla striscia e missili dal mare. Interrotti tutti i collegamenti con l’esterno nella Striscia. Continua il gioco al massacro e Hamas fa sapere che non ci saranno più negoziati per la liberazione degli ostaggi.

Ti consigliamo come approfondimento- Shock a Gaza: bombe su un ospedale, scambio di accuse tra le parti

Israele accelera operazione Gaza: attacco senza precedenti

israele bombarda gaza, Israele accelera operazione GazaIsraele accelera operazione Gaza. La Palestina dilaniata ieri sera dal più pesante attacco messo in atto durante il conflitto. Israele colpisce dal cielo con 100 aerei contemporaneamente. I tank dell’esercito ebraico sono entrati nella striscia colpendo postazioni di Hamas. Attacco perpetrato anche via mare contro le infrastrutture navali e militari dell’organizzazione terroristica. Nonostante il grande dispiegamento di forze non si tratta ancora dell’operazione di terra degli israeliani. Un portavoce del governo israeliano aveva preannunciato l’intensificarsi delle attività invitando la popolazione del nord di Gaza ad emigrare verso sud. Intanto Al Jazeera fa sapere che gli Israeliani avrebbero completamente tagliato fuori dal mondo la zona nord della Striscia distruggendo le comunicazioni e facendo completamente collassare la connessione internet. Il nostro ministro degli esteri Tajani conferma questa notizia facendo sapere che ha perso completamente le comunicazione con gli Italiani nella striscia di Gaza.

Ti consigliamo come approfondimento- Nuovo capitolo della guerra secolare tra Israele e Palestina

Si teme allargamento del conflitto

Esodo Gaza, Strage ospedale, Israele accelera operazione GazaQuesto nuovo e fortissimo attacco, per stessa ammissione israeliana, potrebbe portare all’allargamento del conflitto. Il monito lanciato da Israele parla di un esercito pronto a difendersi su tutti i fronti e anche le forze presenti al confine settentrionale sono pronte a reagire. Israele lancia il suo monito riferendosi con ogni probabilità al Libano e alla Siria. A preoccupare non sono solo i paesi più vicini ma anche quelli geograficamente più distanti. Israele fa sapere di aver sventato una minaccia aerea causata da un drone nelle zone del mar rosso. Molti analisti di guerra credono che questo drone potesse provenire dallo Yemen. Intanto anche l’America si muove colpendo con l’ausilio di Jet gruppi militanti in Siria.

Ti consigliamo come approfondimento- Figuraccia Cuffaro: “Gaza come Napoli e Scampia”

La situazione a Gaza è drammatica

Strage ospedale, Israele accelera operazione GazaIntanto a Gaza la situazione continua a essere drammatica nonostante siano arrivati 10 camion di aiuti umanitari e un cospicuo team medico al valico di Rafah. I numeri sono in costante e drammatico aumento ma nel momento in cui scrivo si parla di 7326 morti e 19mila feriti. Inoltre, dopo le varie trattative dei giorni scorsi per la liberazione dei 229 israeliani dopo il feroce attacco subito Hamas ha completamente chiuso ogni speranza di far rientrare sani e salvi gli ostaggi.
In attesa di nuove notizie il mondo intero resta col fiato sospeso dinanzi a una delle più grandi tragedie della nostra storia contemporanea.