Italia e USA insieme sulla Luna: firmato l’accordo per la missione Artemis

0
567
nasa

L’Italia ha siglato un’intesa storica. Il nostro, infatti, è il primo Paese europeo a firmare un accordo con gli USA per l’esplorazione della Luna. L’accordo per il viaggio nello spazio è stato firmato lo scorso 25 settembre a Palazzo Chigi. Riguarda la cooperazione tra i due Paesi in materia di attività aerospaziali. Inoltre, si parla anche della prima volta di una donna sulla Luna.

Ti consigliamo come approfondimento – NASA, finalmente ci siamo! L’uomo torna sulla Luna nel 2024

Italia e USA insieme per il programma Artemis

italiaEra il lontano 1969 quando con l’Apollo 11 Neil Armstrong e Buzz Aldrin sbarcarono sulla Luna. Si tratta di immagini che hanno fatto la storia. In un futuro non troppo lontano, altre immagini simili vedranno anche l’Italia protagonista. Questo 25 settembre, infatti, è stato firmato un accordo storico tra Usa e Italia, che riguarda il progetto Artemis.

Il programma Artemis ha lo scopo di riportare l’uomo sulla Luna. L’Italia è il primo Paese europeo a firmare questo tipo di accordo con gli USA. Le tecnologie italiane saranno usate per moduli abitativi, telecomunicazioni e tecnologia. La dichiarazione d’intenti è stata firmata a Palazzo Chigi dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle politiche per lo spazio, Riccardo Fraccaro, in collegamento con l’amministratore capo della NASA, Jim Bridenstine.

Ti consigliamo come approfondimento – Caldo record: la terra risponde. Le incredibili immagini della Nasa

Accordo USA – Italia: le parole di Riccardo Fraccaro e Alessandro Profumo

italiaIl primo a commentare la notizia dell’accordo sullo spazio tra Italia e USA è stato proprio Riccardo Fraccaro, il firmatario. “Ci darà la possibilità di partecipare alla missione lunare e di avere un ruolo da protagonista nel più ambizioso programma di attività spaziale mai attuato. La missione Artemis, inoltre, porterà la prima donna sulla Luna. Inoltre, il progetto ha l’obiettivo di stabilire una presenza continua e autosufficiente sulla superficie lunare”.

Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo, ha sottolineato l’impatto economico sull’industria nazionale di circa un miliardo di euro.

Ti consigliamo come approfondimento – Universo parallelo: esiste davvero? Ecco le ultime scoperte della Nasa

Le previsioni per l’allunaggio

italiaLa missione Artemis prevede un allunaggio entro il 2024. Stando alla dichiarazione del sottosegretario M5S Fraccaro, uno degli obiettivi sarebbe utilizzare la Luna come base operativa per l’esplorazione dello spazio. Un progetto ambizioso che potrebbe condurre a future missioni che vedrebbero l’uomo protagonista su Marte.

Il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia, si è dichiarato soddisfatto per l’accordo. Inoltre, secondo il suo parere, questo rappresenterebbe l’ulteriore conferma di una storica amicizia tra il nostro Paese e l’America.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × cinque =