Massacro italiano in Germania: 19enne italo-tedesco stermina la famiglia e si lascia arrestare

0
210

Italotedesco stermina famiglia con un coltello in Germania. L’unica sopravvissuta è la sorella, ferita ma fuori pericolo di vita. Il 19enne è accusato di triplice omicidio e di tentato omicidio doloso. Abitava con la famiglia in un piccolo comune nella regione tedesca con capitale Stoccarda.

Ti consigliamo come approfondimento- Racconto agghiacciante dell’unica sopravvissuta alla strage di Cisterna di Latina

Italotedesco stermina famiglia con un coltello: la sorella è l’unica superstite della strage avvenuta in Germania

Italotedesco stermina famigliaItalotedesco stermina famiglia con un coltello in Germania. Il 19enne avrebbe ucciso i genitori e il fratello con un coltello. E’ successo a Hoentengon, piccolo comune nel sud-ovest della Germania. L’unica sopravvissuta della furia omicidia del ragazzo sarebbe la sorella. La ragazza è stata gravemente ferita ma non sarebbe in pericolo di vita. Secondo quanto fa sapere l’agenzia tedesca Dpa il ragazzo è stato preso in custodia cautelare dalle Forze dell’Ordine. I genitori del ragazzo con doppia cittadinanza italo-tedesca sarebbero stati originari di Silius e Ballao in provincia di Cagliari, Sardegna. Il movente che avrebbe spinto il giovane a quest’atto gravissimo sarebbe ancora da chiarire ma le indagini procedono. Il giovane secondo quanto riferisce il portavoce della Procura Rahel Diers si sarebbe fatto arrestare senza opporre alcuna resistenza. Per il 19enne le accuse sono quelle di triplice omicidio e di tentato omicidio doloso.

Ti consigliamo come approfondimento- Strage familiare nel palermitano: coppia sospettata di fanatismo religioso insieme al padre arrestato

Dov’è avvenuta la tragedia?

Italotedesco stermina famiglia
Fonte Wikipedia

Il luogo dove si è consumata la tragedia è la cittadina di Hohentengen che si trova al confine con la Svizzera. In questa cittadina, situata nel distretto Waldshut, vivrebbero circa 4mila persone. Si tratta della regione tedesca con capitale Stoccarda, storica meta dell’emigrazione italiana in Germania. Quasi il 20% della popolazione complessiva di questo piccolo comune sarebbe di origine extra-germanica.

Ti consigliamo come approfondimento- Beniamino Zuncheddu assolto dopo 33 anni di carcere per la strage del Sinnai

Le vittime e le condizioni della sorella unica sopravvissuta al massacro

Italotedesco stermina famigliaLe vittime di questa tragedia sono 3. I genitori (58 e 61 anni) del 19enne sarebbero morti nell’appartamento dove abitavano e dove si è verificata la tragedia. Il fratello (34 anni) sarebbe invece deceduto in ospedale a causa delle ferite riportate. La sorella invece è rimasta in vita ma avrebbe riportato gravi ferite da taglio e da impatto. La ragazza è stata trasportata d’urgenza in ospedale tramite eliosoccorso e non risulterebbero in pericolo di vita.