Jack Ma scomparso l’imprenditore, l’Inter va in pegno ad Alibaba

0
341
Jack Ma scomparso

Jack Ma scomparso – Non si hanno notizie dell’imprenditore da più di due mesi, mentre la famiglia Zhang ha dato in pegno l’Inter ad Alibaba, azienda del self man sparito. La notizia arriva dal Corriere dello Sport. L’indiscrezione vede le quote del club neroazzurro nelle mani di un’azienda guidata dall’uomo scomparso

Ti consigliamo come approfondimento – Toyota contro auto elettriche: “Inquinanti e troppo care, metteremo a rischio l’industria”

Jack Ma scomparso: il declino dell’imprenditore dopo alcune critiche a Pechino

Jack Ma scomparso
Foto prese da Ansa

Jack Ma Yun è uno dei più importanti, ricchi e famosi imprenditori cinesi. È apparso l’ultima volta il 24 ottobre scorso a Shanghai. In quell’occasione tenne un discorso molto critico verso il governo cinese. Si scagliò principalmente sul sistema normativo e burocratico della Cina. Le accuse ricaddero soprattutto sulle banche cinesi che, secondo l’imprenditore, agiscono come un «banco dei pegni». 

Il fondatore di Taobao (China) Software co scatenò reazioni furiose da parte del regime. Prima fra tutte il fallimento della quotazione in borsa della piattaforma finanziaria Ant, creata e controllata da Ma. Piattaforma che avrebbe dovuto diventare la più grande di sempre. In seguito si sono perse le tracce del fondatore di Alibaba

Ti consigliamo come approfondimento – La Cina censura il Covid: condannata la blogger che raccontò la pandemia

Jack Ma scomparso: ecco i suoi legami con l’Inter

Jack Ma scomparsoLa domanda principale è ‘Cosa c’entra Ma con l’Inter?‘. Le cose cono collegate a doppio filo per via di un database dell’Agenzia di informazioni creditizie di Pechino. Jindong Zhang, proprietario dell’Inter, e suo figlio Steven Zhang, presidente del club, hanno dato in garanzia i beni di famiglia a una società del gruppo Alibaba. 

I due Zhang e la loro società Nanjing Runxian, il 4 dicembre, si sono incontrati con i delegati della Taobao (China) Software co, azienda di proprietà di Ma. Le due società hanno messo sul piatto il 100% del capitale della cassaforte di famiglia, formato soprattutto dal Suning Holdings Group. Le cifre si aggirano intorno ai 130 milioni di euro, oltre alle 65mila azioni di Suning Real Estate. Nel SHG è concentrato il portafoglio di famiglia, Inter compresa. Il mistero aleggia anche su quale sia la contropartita

Le quote del club neroazzurro, possedute da SHG al 68%, sono in questo momento in possesso di Taobao evidentemente per tutelare un credito o un suo diritto contrattuale. 

Ti consigliamo come approfondimento – Covid: come la Cina ha sconfitto il virus

Jack Ma scomparso: per la famiglia Zhang non è “nulla di speciale”

jack ma scomparsoLa notizia non ha fatto molto rumore perché acquietata dalle parole del capo famiglia Zhang. Secondo quest’ultimo non si tratta di ‘nulla di speciale’. “Il pegno azionario è una normale cooperazione d’affari che non ha alcun impatto materiale sullo sviluppo strategico e sulle operazioni di Suning.com“.

Tra l’altro non è la prima volta che Suning e Jack Ma stringono accordi di questo tipo: risale infatti al 2015 un patto per cui Alibaba rilevava il 19,99% di Suning Commerce. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 2 =