Johnny Depp licenziato da “Animali Fantastici”. Non sarà più Grindelwald!

L'annuncio dell'attore in un post su Instagram e Facebook

2
850
Johnny Depp
Foto dalla pagina Facebook ufficiale di Animali Fantastici

È di alcune ore fa il post sui social del famoso attore Johnny Depp riguardo il suo esonero dal ruolo di Grindelwald nella saga di Animali Fantastici. La decisione è stata presa dopo una richiesta da parte della Warner Bros, la casa produttrice della saga. La vicenda non è che l’ultimo strascico delle accuse giudiziarie che hanno travolto l’attore.

Ti consigliamo come approfondimento – La magia di Hogwarts contro il Coronavirus

Johnny Depp: la causa persa contro il giornale “The Sun”

Johnny Depp
Foto di Amber Heard dal suo account Instagram ufficiale

Johnny Depp aveva avviato la causa contro il giornale The Sun nel 2018. Allora infatti il famoso tabloid inglese lo aveva definito “picchiatore di moglie”. Le accuse erano riferite agli abusi sulla sua ormai ex moglie Amber Heard. Nel corso del lungo processo conclusosi il 28 luglio, l’attore ha respinto le accuse della ex moglie, affermando come i lividi che lei riportasse come prove fossero falsi. All’accusa della Heard di essere stata picchiata si contrappone l’accusa di Depp riguardo alcuni abusi che lui avrebbe subito proprio dalla Heard. Le registrazioni offerte dall’avvocato di Depp in tribunale, in cui l’ex moglie inveiva e urlava contro l’attore, hanno portato molti a parteggiare per lui. I suoi fan hanno dimostrato il loro appoggio davanti al tribunale con fiori e parole di conforto.

Pochi giorni fa, però, l’Alta corte britannica si è pronunciata a favore del The Sun. Il giudice ha affermato come le prove offerte da Depp fossero “elementi necessari alla causa per diffamazione”. Tuttavia le parole usate dal The Sun nel 2018 rappresentavano una dinamica vera nell’anno in cui sono state scritte.

Ti consigliamo come approfondimento – Femminicidio, la violenza infinita: e se il problema non fosse l’Italia?

Dopo il danno, la beffa: l’addio alla saga di “Animali Fantastici”

Dopo nemmeno quattro giorni dall’esito del processo, oggi Johnny Depp rivela un’altra sconcertante notizia. Tramite un post condiviso sui suoi social, esprime in una lettera la decisione da parte della Warner Bros di esonerarlo dal ruolo di Grindelwald nella saga cinematografica di “Animali Fantastici”. In meno di un’ora la notizia genera ampio dissenso sui social. I fan esprimono il loro disappunto con l’hashtag #JusticeforJohnnyDepp. La Warner Bros non ha ancora rilasciato un comunicato ufficiale.
Sono già ufficialmente partite, però, le operazioni di recasting per il personaggio di Grindelwald. Nemmeno la scrittrice J. K. Rowling, autrice della saga letteraria degli “Animali Fantastici”, ha espresso alcun parere.

Ti consigliamo come approfondimento – Femtech, quando la tecnologia è donna

Quando fu annunciata nel 2018 la presenza di Johnny Depp nel cast, la Rowling difese con numerosi tweet l’attore dalle accuse. Resta da vedere se questa difesa verrà riaffermata, considerando le già numerose critiche personali che in questo periodo la Rowling ha ricevuto in seguito alle sue dichiarazioni risultate transfobiche.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 4 =