Kamala Harris: chi è la prima donna vicepresidente nella storia degli Stati Uniti

0
426
Kamala Harris
Dal profilo Facebook ufficiale di Kamala Harris

Kamala Harris è già entrata nella storia: è la prima donna vicepresidente degli Stati Uniti d’America. Laureata con il massimo dei voti in legge, è stata procuratrice generale della California e nel 2017 ha prestato giuramento come senatrice. L’11 agosto 2020, Joe Biden l’ha designata come candidata democratica alla vicepresidenza.

Ti consigliamo come approfondimento – Biden è il nuovo presidente degli USA 

Chi è Kamala Harris?

Kamala Harris
Dal profilo ufficiale Facebook di Kamala Harris

Kamala Harris è nata a Oakland, in California, il 20 ottobre 1964. È cresciuta insieme alla sorella Maya e alla madre Shyamala Gopalan Harris, attivista per i diritti civili e ricercatrice oncologica. Si è laureata in legge all’Università californiana di Hastings con il massimo dei voti e, subito dopo, ha cominciato la sua carriera. Nel 2003 è stata procuratrice distrettuale di San Francisco, mentre dal 2011 al 2017 è stata la prima procuratrice della California. Sempre nel 2017, è stata nominata Senatrice dello Stato della California.

Ti consigliamo come approfondimento – Sistema elettorale americano: le regole della corsa alla Casa Bianca

“We did it, Joe!”: la corsa di Kamala Harris verso la Casa Bianca

Kamala Harris
Dal profilo ufficiale Facebook di Kamala Harris

La prima candidatura democratica è arrivata nel gennaio del 2019. Tuttavia, per mancanza di fondi, si è ritirata dalle elezioni primarie nel dicembre dello stesso anno. Quest’ultimo evento ha permesso a Joe Biden, designato da Kamala Harris come un vero leader, di cavalcare la cresta dell’onda. Infatti, subito dopo il ritiro della senatrice, il neopresidente ha affermato di aver ricevuto una donazione di 26 milioni di dollari. Da quel momento, i consensi nei confronti di Kamala sono cominciati a crescere, soprattutto tra i giovani americani, e questo ha dato inizio a una corsa elettorale storica, conclusasi felicemente ieri.

Nel mattino dell’8 novembre è arrivata la notizia: Joe Biden è il 46esimo presidente degli USA, affiancato da Kamala Harris, prima donna nella storia americana a salire alla vicepresidenza.

We did it, Joe!” – “Ce l’abbiamo fatta, Joe!”, sono state le parole che la scorsa mattina Kamala ha detto a telefono a Biden, in lacrime, mentre faceva jogging. L’elezione di una donna, di colore e di origini indiane (tutte prime volte per una vicepresidenza) è un forte segnale atto a far emergere le minoranze e a dissipare ogni stereotipo infondato.

Mentre io potrei essere la prima donna in quest’ufficio, non sarò l’ultima. Perché ogni piccola donna che ci guarda stasera vede che questo è un paese pieno di possibilità“. Con queste parole, tratte dal primo discorso fatto dalla vicepresidente alla nazione, è definitivamente cominciato l’asse presidenziale Biden/Harris.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 + cinque =