Ladro sorpreso in casa, lo picchiano e lo usano come poggiapiedi filmandolo: arrestati

0
476
tabaccaio spara ladro, spara vicino, ladro casa

Ladro casa in cui stava rubando usata dai proprietari come luogo per umiliare e picchiare l’uomo che si era introdotto nella loro proprietà. La coppia è stata arrestata per lesioni personali e sequestro di persona. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Cane abbandonato a due passi da un canile, legato ad un palo sotto il sole: “Non vi vergognate?”

Ladro casa: l’irruzione nell’abitazione 

Sventano furto multati, ladro casaSuccede a Foggia, l’allarme è avvenuto da parte della madre di un 26enne che non vedendo rientrare il figlio a casa ha allertato la polizia. Dopo una veloce indagine sui suoi ultimi spostamenti, si è risaliti all’abitazione in cui il ragazzo si sarebbe introdotto illegalmente per derubare i proprietari dell’appartamento. Quando gli agenti hanno chiesto la perlustrazione della casa, hanno trovato il ragazzo chiuso a chiave in una stanza. Il 26enne presentava segni di violenza su tutto il corpo. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli, padre picchia il neonato di 6 mesi. Incastrato dalle telecamere: arrestato

Ladro casa: l’umiliazione e le vessazioni dopo essere stato scoperto 

Professore picchia studenti, ladro casaSul ragazzo sono apparsi evidenti ancora prima dell’arrivo in ospedale, escoriazioni, tumefazione ed ecchimosi in diverse parti del corpo. Il 26enne ha raccontato di essersi introdotto abusivamente nell’appartamento ma di essere stato sorpreso da quattro individui che erano all’interno. Questi ultimi invece di denunciare l’infrazione alla polizia hanno sequestrato il ragazzo per diverse ore, privandolo del cellulare e picchiandolo svariate volte. Il ragazzo ha anche raccontato di essere stato costretto a fare da poggiapiedi per i presenti e di essere stato ripreso mentre ciò avveniva. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Omicidio Primavalle, 16enne uccisa da un coetaneo. Il padre: “Lei l’aveva respinto”

Ladro casa: l’arresto 

Napoli latitante arrestato, agguato ponticelli; napoli carabinieri arrestati, Daniele Carlomosti, ladro casa Sembrerebbe che ad essere stati arrestati siano stati i due individui che presumibilmente erano i proprietari dell’appartamento. Per i due l’accusa è di sequestro di persona e lesioni personali aggravate. Si cercano gli altri due presenti durante le vessazione. Si indaga intanto ulteriormente sulle dinamiche dell’incidente. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 − quattro =