Latina, il matrimonio dei sogni diventa un incubo: 80 intossicati, 2 in codice rosso

0
234
sposa accompagnata da poliziotto matrimoni ripartenza, ripartenza matrimoni campania

Latina matrimonio intossicati, sono 80 le persone coinvolte di cui due finite in codice rosso. Doveva essere una giornata di festa e invece si è trasformata in una quasi tragedia. Dal giorno dei sogni ad un incubo difficile da dimenticare. Fortunatamente l’intervento dei soccorsi è stato provvidenziale per salvare due vite a rischio. Gli altri ottanta invitati hanno invece avuto dolori di stomaco o vomitato. Asl è ora al lavoro per cercare di comprenderne le cause. L’indizio che va per la maggiore è il pesce, probabilmente avariato.

Ti consigliamo come approfondimento – Discorso di una ginecologa indigna tutti: “L’uccisione della piccola Elena è paragonabile all’aborto”

Latina matrimonio intossicati: cos’è successo dopo le nozze?

Matrimoni green pass eliminato, Latina matrimonio intossicati,Immaginate il giorno del vostro matrimonio, o ricordatelo se già siete sposati. Siete lì, come Erika Zago e Alessio Sale, che vi siete detti “si” e vi siete baciati. Ora siete marito e moglie. Si passa al pranzo, alla celebrazione, alla festa. La location è bellissima, qualcosa da togliere il fiato. Tuttavia, il pesce, probabilmente secondo Asl, è avariato. Un’ipotesi che nasce dal fatto che chi ha mangiato carne non sia stato male. Da lì iniziano quindi a sentirsi male uno dopo l’altro i vostri ospiti. Sono 80 in totale che hanno problemi di stomaco e vomitano ovunque. Il padre e il nonno finiscono addirittura in ospedale in codice rosso. Soltanto l’arrivo del 118 salva loro la vita, con un intervento provvidenziale.

Ti consigliamo come approfondimento – Suocera picchia la nuora e la chiude in casa: condannata a 2 anni e 6 mesi

Latina matrimonio intossicati: le parole di Erika Zago dopo l’incubo

Matrimoni, Latina matrimonio intossicati,“Per noi la cosa più importante era far star bene le persone e passare una bella festa”. Racconta Erika Zago, la sposa del matrimonio in questione. “Nel giro di un attimo però ci siamo ritrovati come nella scena di un film dell’orrore”. Passa così ai dettagli: “Persone che vomitavano in bagno e in giardino, gente che stava male”. Fino alla paura più grande: “Il nonno di Alessio era steso per terra con gli infermieri del 118 che cercavano di rianimarlo mentre mio padre, che è diabetico, veniva portato via in ambulanza”. La paura quindi diventava sempre più grande. Un giorno di festa rischiava di trasformarsi in tragedia.

Ti consigliamo come approfondimento – Omicidio shock a Napoli, 17enne uccide la madre a coltellate dopo una violenta lite!

Latina matrimonio intossicati: il provvidenziale intervento dei soccorsi

Ripartenza matrimoni 2021, Latina matrimonio intossicati,Sempre Erika Zago, la sposa del matrimonio di Latina, parla dell’intervento dei soccorsi. “Se non fosse stato per loro, oltre al matrimonio, quella sera avremmo celebrato anche un’altra funzione”. Afferma senza troppi giri di parole. “Adesso però, fortunatamente, anche loro che sono stati peggio sembrano essere fuori pericolo”. Tuttavia: “Ci siamo spaventati tantissimo, abbiamo davvero rischiato di perderli”. Da qui un elogio al 118 che, più provvidenziali che mai, con il loro intervento, hanno salvato due vite ed un matrimonio. Ora è all’Asl che passa il compito di indagare e di risalire alle cause di tutto ciò. Gli indizi sembrano portare all’ipotesi di un’avaria del pesce. Chi ha mangiato carne infatti non sembra essersi sentito male quel giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × uno =