Scrive sulla sua pagina Facebook di essere latitante: trovato e arrestato 24enne

0
484
Napoli latitante arrestato, agguato ponticelli; napoli carabinieri arrestati, Daniele Carlomosti,

Latitante Facebook aggiornate le informazioni personali del profilo di un 24enne di Olbia che nella sezione professione scrive di essere latitante e tra i soprannomi ha scritto Toto Riina. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Ladro entra in casa e ruba il cucciolo: proprietaria disperata pubblica il video delle telecamere

Latitante Facebook: il profilo del 24enne sardo 

ragazzo suicida 64enne, omicidio Giffoni, uccide nonno, bimbo bruciato bullo, napoli ragazzo morto New York morte 18enne, Bonus psicologico 2022 Speranza, figlio picchia madre, latitante Facebook “Sono un latitante…ahaha”. La descrizione sembrava inizialmente uno scherzo, ma le continue frecciatine hanno attirato l’attenzione dei Carabinieri di Olbia. Le Forze dell’Ordine hanno attuato un’indagine sul ragazzo. Si tratta di un 24enne che in carcere nel 2016 aveva picchiato i compagni di cella. La Corte d’appello di Cagliari aveva confermato la pensa ad danni del giovane, che però non si è mai presentato in carcere per scontare la pena e si è dato alla latitanza. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Parco Nazionale Abruzzo: 9 lupi, 3 grifoni e 2 corvi trovati morti per dei bocconi avvelenati

Latitante Facebook: intercettato tramite i social 

latitante Facebook L’uomo era già sotto controllo, ma i diversi tentativi di localizzarlo e catturarlo sono sempre stati inutili. La presenza costante del ragazzo sui social è stato però essenziale. Gli ultimi messaggi pubblicati dal ragazzo sono stato intercettati dal comando di Polizia che ha ristretto la localizzazione esatta dell’uomo. Insieme all’intercettazione della sua vita sui social, le forze dell’ordine hanno potuto attuare le operazioni di cattura. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Allarme da Mosca: “Nube tossica in viaggio verso l’Europa” La secca smentita della Polonia: “Non è vero!”

Latitante Facebook: la cattura

, napoli tabaccaio arrestato, laura ziliani figlie arrestate, Bari reddito cittadinanza, assalto cgil arrestato franzoni, latitante Facebook Il ragazzo è stato fermato mentre usciva di casa e si dirigeva nella via principale. Il 24enne non credeva di essere seguito e si è diretto tranquillo verso la sua destinazione con un cappuccino in testa per non essere visto. Il ragazzo è stato arrestato e portato al carcere di massima sicurezza di  Sassari. Per lui ci sarà una sorveglianza serratissima senza possibilità di accesso a telefoni e social. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 4 =