Voglia di un guadagno extra? Ecco i lavori estivi più cercati nel 2019

0
340
lavori estivi

Sarà il periodo contingente, sarà una crisi che continua a farsi sentire, ma la bella stagione, più che di vacanze o esami, sembra diventato il periodo giusto per cercare nuovi lavori estivi. Che sia la semplice voglia di un guadagno extra o la ricerca di un possibile lavoro fisso in un momento in cui la domanda da parte dei datori è maggiore, sono sempre di più i ragazzi che collegano l’estate a una nuova occupazione più che alle tanto agognate vacanze.

Ti consigliamo questo approfondimento – Le posizioni di lavoro più richieste nel 2018

Lavori estivi, è boom: la ricerca

lavori estiviÈ quanto emerge da uno studio del Sanpellegrino Campus condotto su circa 2.500 tra laureati e studenti con metodologia WOA (Web Opinion Analysis). La ricerca è stata condotta attraverso un monitoraggio online sui principali social network, forum e community. L’idea era quella di capire bisogni e aspettative per l’estate 2019.

Il quadro riportato è decisamente interessante:

  • Il 36% dei ragazzi trascorrerà le vacanze lavorando o alla ricerca di lavori estivi;
  • Molti di meno (solo il 28%) si prenderanno “il lusso” di godersi l’estate in pieno relax;
  • Il 39% ha intenzione di trascorrere il mese di agosto in città, concedendosi al massimo qualche giorno di stop durante il weekend di Ferragosto;
  • Pochi però si godranno davvero il mese più caldo dell’anno. Tanti resteranno col pensiero rivolto agli impegni futuri (34%);
  • Altri ancora cercheranno di diventare autonomi e indipendenti (22%) il prima possibile.

In un mondo in cui, sempre secondo un’altra ricerca del Sanpellegrino Campus, aumenta la percentuale di studenti indecisa su cosa fare dopo il diploma, una tale situazione sembra il simbolo dei tempi.

Ti consigliamo questo approfondimento – Estate a Pomigliano, tutti gli eventi

Lavori estivi, tra scelte e ragioni

Pomigliano lavori estiviCosa scelgono i giovani tra i lavori estivi disponibili? Inutile dire che le strutture ricettive la fanno da padrone. La maggior parte (37%) cercherà un’occupazione come cameriere in bar, ristoranti e località di villeggiatura. A seguire ci saranno coloro che preferiranno lavorare come hostess o nelle varie posizioni offerte dai villaggi turistici (31%). Il perché di queste scelte? Il 50% del campione oggetto di ricerca collega i lavori estivi alla sua vita universitaria. Da una parte si vuole sostenere la vita da fuorisede, dall’altra pagare la retta di iscrizione. Sono in pochi però a chiedersi quali sono i lavori estivi più ricercati. A rispondere a questa domanda è un’altra recente ricerca.

Lavori estivi: tra camerieri e addetti alle vendite

concorso regione campania people walkerSecondo il Sistema informativo Excelsior, che monitora mensilmente per Unioncamere il fabbisogno professionale delle imprese italiane, tra i lavori più richiesti nei mesi estivi ci sono:

  • Addetti nelle attività di ristorazione;
  • Personale non qualificato nei servizi di pulizia;
  • Addetti alle vendite;
  • Conduttori di veicoli a motore.

I dati incrociati trovano conferma con le rilevazioni di FederAlberghi che a sua volta fa una specifica importante. La maggior parte delle richieste riguardano le aree del ricevimento, della sala e della cucina. I lavoratori occupati con contratto di lavoro a termine stagionale sono in media 286mila unità al mese. Del resto il trend è in crescita. Nel luglio 2018 la bilancia turistica dei pagamenti (cioè l’insieme delle spese fatte dai turisti stranieri in Italia) ha fatto registrare un’impennata di oltre il 10% rispetto allo scorso anno e tutto fa presagire che il 2019 non sarà da meno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here