Legalità? A Pomigliano non muore mai. Tutti uniti contro le mafie

0
284
la legalità

La legalità è l’insieme di leggi che l’uomo si autoimpone. Così potra vivere una vita giusta. (Leggi anche – 8 marzo a Pomigliano). Il principio di legalità dichiara che tutti i cittadini devono compiere le loro azioni secondo la legge. Così devono osservare determinate norme che permettono il normale svolgimento di una vita civile.

Pomigliano: marcia per la legalità in onore di Don Diana

A Pomigliano d’Arco il 19 marzo si è tenuta la marcia per la legalità. Continua l’impegno dell’associazione antiracket di Pomigliano per la lotta alla criminalità. la legalitàAnche quest’anno in occasione dell’uccisione di Don Peppe Diana si è tenuto il corteo cittadino voluto dall’associazione pomiglianese. La sede di quest’ultima, inoltre, è dedicata a Domenico Noviello, imprenditore ucciso dalla camorra. “La nostra marcia si tiene in memoria di Don Peppe Diana” spiega il presidente dell’antiracket Salvatore Cantone. A questa manifestazione hanno partecipato gli studenti di tutte le scuole di Pomigliano ed esponenti di istituzioni pubbliche, civili, religiose. Quest’anno anche Sua Eccellenza Francesco Marino, vescovo della diocesi di Nola, ha onorato la marcia della sua presenza.

Leggi anche – Pomigliano si maschera

Anche gli studenti sostengono la legalità

Due rappresentanti del Liceo classico scientifico statale Vittorio Imbriani, Paolo Romano e Pasquale D’Ascia, esprimono le proprie opinioni sulla legalità. Entrambi i ragazzi concordano col dire che è stato molto importante partecipare a questa manifestazione. È giusto ricordare le gesta di questi uomini che si sono battuti per la nostra società. la legalitàCome i ragazzi affermano: “Ci sono molti ragazzi che non frequentano la scuola dell’obbligo e vengono sfruttati dalla camorra per i loro sporchi traffici. Bisogna debellare questa piaga e farsi sentire diffondendo questo messaggio. La dispersione scolastica a Napoli è un vero e proprio problema e non va sottovalutato. È necessario fare di più, mettere in campo iniziative serie e durature nel tempo, per coltivare una generazione migliore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here