Letizia Battaglia a Napoli: in una mostra gli scatti della celebre fotografa

0
6
Letizia Battaglia
Foto dalla pagina Facebook ufficiale di Letizia Battaglia

I Magazzini Fotografici di Napoli ospitano una mostra con alcuni degli scatti più suggestivi delle celebre fotografa Letizia Battaglia. Il suo straordinario occhio ha catturato e restituito al pubblico uno spaccato di realtà violenta, difficile, intima. Letizia Battaglia “presta” a Napoli un piccolo pezzo della sia incredibile carriera, certa che la città abbia l’anima e il cuore per comprenderlo e averne cura.

Ti consigliamo come approfondimento – Mostre 2020: 7 imperdibili esposizioni per gli amanti dell’arte in Italia

Letizia Battaglia ai Magazzini Fotografici di Napoli

Letizia BattagliaLetizia Battaglia ha scelto personalmente dal suo archivio le fotografie da esporre a Napoli. Gli scatti, tutti in bianco e nero, raccontano una Palermo difficile, durante gli anni ’70. Si tratta di foto giornalistiche e di ritratti. Attraverso i corpi, i volti, le pose e gli sguardi dei protagonisti, riecheggiano le grida, il silenzio, l’attesa e la palpabile emozione di uomini, donne e bambini.

Sono immagini a tratti difficili da digerire, se osservate con attenzione, ma dalle quali è poi altrettanto arduo staccare gli occhi. Ci sono i volti di figure femminili che raccontano, in silenzio e attraverso i loro occhi, la propria condizione. Ci sono folle, persone sole, violenza, arresti. Ci sono i segni della criminalità organizzata, e dell’omertà di cui si nutre. C’è una profonda e intensa intimità, come se ogni più viscerale emozione fosse stata messa a nudo.

La mostra è visitabile fino all’8 marzo 2020. Il costo è di 5 euro per l’ingresso giornaliero. In alternativa è possibile tesserarsi per partecipare a tutti gli eventi nell’arco dell’anno solare.

Ti consigliamo come approfondimento – Visitare mostre e musei allunga la vita: lo dice la scienza!

Letizia Battaglia

Letizia BattagliaLetizia Battaglia è una fotografa italiana di fama mondiale. Nasce a Palermo, nel 1935. Per il New York Times è “una delle 11 donne che hanno segnato il nostro tempo”. Inizia la sua carriera nel 1969 collaborando con il giornale palermitano L’Ora. Si tratta della prima donna a lavorare come fotografa per un giornale italiano. Oltre alle tante pubblicazioni, ai numerosi premi e alle esposizioni, si è occupata anche di politica.

La sua carriera è un variegato e ricco portfolio. I suoi reportage sono espressione del suo impegno e interesse politico e sociale. Si è distinta come fotoreporter e le sue foto hanno fatto il giro del mondo. Ha raccontato le sofferenze e la bellezza della sua terra con onesta e intensità.

Ti consigliamo come approfondimento – Campania Artecard: arriva il pass turistico per scoprire un anno di tesori

Magazzini Fotografici

Letizia BattagliaI Magazzini Fotografici sono una piacevole e sorprendente scoperta. Si trovano al centro storico di Napoli, nel cuore pulsante della città, in via San Giovanni in Porta 32. I tre locali sono accoglienti, vivi, un rifugio dai rumori esterni. Hanno l’aria di un grande salotto, un posto in cui sentirsi al sicuro e sperimentare un contatto con l’arte sincero e privo di filtri. Le sale ospitano esposizioni, workshop, proiezioni, bookshop e presentazioni.

Oltre alla mostra di Letizia Battaglia, uno spazio è dedicato anche a “Non ditelo a mia madre” di Sara Munari. La pluripremiata fotografa milanese immagina e racconta un viaggio fantastico in una lontana galassia. Gli scatti analogici sono accompagnati dalla voce dell’autrice. Un’esperienza che consigliamo vivamente di provare: vi sembrerà di essere letteralmente su un altro pianeta.

Per ogni altra informazione si rimanda al sito ufficiale dei Magazzini Fotografici o alla pagina Facebook.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here