Leucemia: in Campania parte “ConCura” per il sostegno dei pazienti

0
623
bonus Inps leucemia

ConCura” è il programma di supporto infermieristico e assistenziale dedicato ai pazienti con Leucemia Linfatica Cronica (LLC). Partito 3 anni fa e attivato in quasi tutte le regioni italiane, è arrivato anche in Campania. È stato realizzato grazie a Domedica – azienda leader nei programmi di assistenza al paziente e nei servizi sanitari integrati in Italia – con il supporto incondizionato di Janssen – azienda farmaceutica mondiale – in collaborazione con i centri di onco-ematologia di tutto il Paese.

Ti consigliamo come approfondimento – Tumori: nasce a Napoli il primo ambulatorio oncologico gratuito

“ConCura”: il supporto terapeutico per i malati di leucemia

medicina san giorgio leucemiaConCura” è in realtà un vero e proprio “coaching terapeutico“, strutturato in un servizio infermieristico di assistenza sia “reale” che “virtuale”.

  • Il supporto reale, o ad personam, vede l’intervento diretto di un infermiere specializzato, nei confronti del paziente affetto da leucemia o del caregiver a cui è assegnato, all’inizio del percorso terapeutico. Egli è incaricato di controllare l’effettivo andamento della terapia e di fornire un supporto emotivo al malato. È inoltre compito dell’infermiere svolgere attività di tutoring e fissare gli appuntamenti telefonici e gli incontri successivi. Dunque, il supporto infermieristico è un monitoraggio costante, sia telefonico che ravvicinato, di tutte le attività del paziente in programma.
  • Il supporto virtuale consiste invece nell’affiancamento dell’infermiere a una risorsa tecnologica. Si tratta dell’innovativa piattaforma tecnologica ITC (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione) Tech’n Care realizzata da Domedica. Questo database virtuale consente ai medici specialisti di consultare in breve tempo tutti i dati clinici del paziente seguito.

Insieme, i due tipi di supporto offrono un’assistenza continua. L’obiettivo è quello di ottimizzare le cure, monitorare le terapie e, soprattutto, migliorare la qualità di vita del paziente.

Ti consigliamo come approfondimento – Pepper, l’infermiere robot giapponese approda a Napoli

“ConCura”: i risultati in tutta Italia

bonus tiroide leucemiaLa LLC colpisce ogni anno, solo in Italia, una media di 2700 soggetti, di cui 1600 uomini e 1100 donne. In Campania l’incidenza della malattia è pari al 10% della statistica nazionale: 270 casi diagnosticati ogni anno. Oggi, 37 pazienti affetti da Leucemia Linfatica Cronica, in cura presso 7 centri campani di eccellenza in onco-ematologia, possono usufruire del progetto “ConCura”, completamente gratuito. In tutta Italia sono 86 le strutture aderenti all’iniziativa e 534 i pazienti a cui è stato destinato il progetto. Ecco tutte le regioni italiane attualmente impegnate nell’iniziativa, oltre la Campania: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto.

Attualmente si registra che solo nel primo anno di attività del progetto ogni paziente ha ricevuto più di 16 ore di supporto, scandite da incontri e telefonate programmate. In caso di necessità, il paziente stesso può contattare l’infermiere dal lunedì al sabato, dalle ore 8:00 alle 20:00. Per aderire, basta compilare l’apposito modulo e spedirlo all’indirizzo di posta elettronica dedicato o chiamare il numero verde di riferimento.

Ti consigliamo come approfondimento – Asl Napoli 3: visite e screening gratuiti con “Pienz’ a salut e puort’ n’amico”

“ConCura” anche al Cardarelli di Napoli

cardarelli leucemia
Foto da: wikipedia.org

Felicetto Ferrara, Primario della Divisione di Ematologia dell’Ospedale Antonio Cardarelli di Napoli, è molto fiducioso nel progetto. In un quadro di miglioramento della relazione medico-infermiere-paziente, fondamentale in un percorso terapeutico mirato, “ConCura” può essere un’ottima risorsa. Per Ferrara questo “coaching terapeutico one-to-one” è “un’importante occasione per il paziente per acquisire più consapevolezza riguardo la Leucemia Linfatica Cronica, l’importanza di una corretta adesione terapeutica e di una riguadagnata qualità della vita”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove + 6 =