C’è Local Marketing e Local Marketing: ecco la guida

0
159
local marketing
La decisione di scrivere la seguente “mini guida” di local marketing è nata un po’ in maniera naturale, un po’ perché sempre più spesso ci si imbatte in potenziali clienti che hanno avuto la sfortuna di incontrare sulla propria strada quelli che io amo chiamare “fuffatori”. Così definisco i professionisti del nulla; esperti tuttologi; costruttori di castelli di vetro; ottimi oratori; tecnici dell’invisibile e potrei continuare all’infinito ma preferisco finirla qui per rispetto a chi è solo colpevole di aver dato fiducia a questi sedicenti professoroni. Local Marketing: nel commercio vince chi è social Come ho avuto già modo di dire, oggi nel commercio locale vince chi è social. Ma questo potrebbe significare tutto e niente. Mi spiego meglio con una similitudine: se hai un’attività sulla strada più popolosa di sempre, pensi sia corretto avere le vetrine del tuo negozio chiuse o – quando va bene – sporchissime tanto da non far vedere i prodotti venduti? Domanda retorica, ovviamente. Ecco, oggi avere a disposizione una platea vastissima di fruitori dei social media e non sfruttarla equivale a fallire, o quasi. Ma come ormai ripeto da anni, senza strategia si va davvero poco lontano. Local Marketing: qual è il vero valore


Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente iscritto, effettua il login. In caso contrario, registrati al modulo di seguito riportato.

Accedi
   
Registrati qui
*Campo obbligatorio