Video TikTok, bimbe si prendono a botte: erano incitate dai genitori

0
520
Lotta bambine genitori

Lotta bambine genitori – Il video, caricato su TikTok, è diventato virale sul web. Le due bimbe sono intente ad attaccarsi, mentre i loro genitori le spronano e si comportano da “giudici” nella contesa. Dopo le centinaia di condivisioni, sui social è partita una forte protesta tra gli utenti.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, l’autore del raid all’Ospedale del Mare per il nonno: “Chiedo scusa”

Lotta bambine genitori: il video su TikTok

Lotta bambine genitoriLotta bambine genitori – È bastato poco per far diventare questo video, l’ennesimo, virale su tutto il web. Tutto è cominciato sul social network TikTok. Nella ripresa, vi sono due bambine che si attaccano, l’una contro l’altra, mentre sono incitate dai genitori. Si sente una voce che sprona una delle due ad afferrare l’altra per malmenarla. “Prendigli i capelli, buttala a terra!”, si sente gridare in dialetto napoletano da uno dei presenti sulla scena. I genitori fanno il tifo durante la contesa, comportandosi anche da “giudici”. In seguito alla caduta di una bimba, che piange dal dolore, la contesa non accenna a terminare. Infatti, dopo un momento di stop, comincia il secondo round con pugni e calci. “Hai perso! Hai perso!”, grida la bambina “vincitrice” accompagnata da altri schiamazzi e risate.

Ti consigliamo come approfondimento – Cane impiccato da minorenni muore dopo 2 giorni. Si cercano i colpevoli

Lotta bambine genitori: prossima l’identificazione dei volti

Lotta bambine genitoriLotta bambine genitori – Nelle prossime ore potrebbero essere identificati i volti degli adulti presenti nel video TikTok. Dopo la pubblicazione in rete, in molti hanno invocato un intervento immediato degli assistenti sociali. Su questo episodio, le forze dell’ordine faranno più chiarezza, soprattutto per verificare l’ambiente in cui le bambine vivono.
A seguito del video choc, la zia di una delle due piccole protagoniste ne ha pubblicato un altro. Nella scena, la donna ha spiegato a tutti gli utenti che le due bambine stavano “solo giocando” e che in realtà si vogliono bene. L’intervento, tuttavia, non è servito a placare gli animi di chi ha visto quelle scene.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 3 =