Lotteria degli scontrini: estratti i primi 10 vincitori. 100 mila euro a testa

0
151
Lotteria scontrini vincitori

Lotteria scontrini vincitori – Sono stati estratti i primi dieci vincitori della Lotteria degli scontrini. A darne notizia è l’Agenzia delle Dogane e Monopoli che, tramite un tweet, pubblica i codici vincenti del concorso di febbraio. I primi dieci vincitori riceveranno un lauto premito: circa 100.000 euro a testa.

Ti consigliamo questo approfondimento – Lotteria scontrini, 3 milioni in palio, ma è polemica: “Esercenti non pronti”

Lotteria scontrini vincitori, i numeri dei partecipanti al concorso di febbraio

Lotteria scontrini vincitoriSono oltre 4 milioni gli italiani che hanno partecipato alla lotteria. Secondo quanto i dati del ministero dell’Economia, 4 milioni hanno richiesto il codice per poter partecipare alla prima estrazione. Il concorso di febbraio, per l’appunto, era riservato ai solo scontrini emessi dal 1 al 28 febbraio. Sempre citando i dati del ministero, si apprende che le transazioni valide hanno toccato i 17 milioni, per un totale di 535 milioni di biglietti che competeranno per i 10 premi in palio da 100 mila euro ciascuno.   

È utile ricordare che le vincite verranno comunicate alle persone interessate tramite Pec o tramite raccomandata con avviso di ricevimento. I vincitori avranno a disposizione circa 90 giorni per riscuotere il premio, dopodiché superato il termine la vincita non riscossa finirà all’Erario.
I premi della lotteria non vanno incontra ad alcuna tassazione.

Da giugno, poi, oltre alle estrazioni mensili si aggiungeranno anche quelle settimanali. Quest’ultime metteranno in palio 15 premi da 25mila euro ciascuno. La prima estrazione annuale è in programma a inizio 2022 e premierà con 5 milioni di euro uno dei biglietti emessi fino al 31 dicembre.   

Ti consigliamo questo approfondimento – Cashback: oltre 3000 euro di rimborsi per chi paga con carta o bancomat

Critica Confesercenti: “La lotteria è un flop”

cashback, Lotteria scontrini vincitoriConfesercenti non è entusiasta per come sta andando la lotteria, tanto che arriva a bollarla come un “flop”. L’associazione fa notare che ‘l’effetto lotteria’ si è sentito solo nella fase iniziale. Di fatto, l’entusiasmo si è smorzato con l’arrivo delle nuove restrizioni. Quello che pesa, tuttavia, sono probabilmente le scarse probabilità di vincita.  “Stiamo parlando di una probabilità su 53 milioni”, evidenzia Confesercenti. “Un biglietto della lotteria normale rappresenta un migliore investimento”.

“È utile chiedersi a questo punto”, continua Confersercenti, “se non sia più utile utilizzare questi 5 miliardi di euro per sostenere le imprese. Vista e considerata, soprattutto, la fase che stiamo vivendo. Una fase di forti ristrettezze”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 − tre =