Lua, il vaso speciale che anima le tue piante come un tamagotchi

0
1379
Lua

Negli uffici del Mu Design, in Lussemburgo, nasce Lua: un vaso Tech che rende la tua pianta “un’amica domestica”. Un vaso di 15 cm per 16 cm, che pesa 500 grammi, provvisto di un display LCD (320 x 260 pixel) capace di mostrarti le sue emozioni! Ebbene, grazie ai diversi sensori, Lua può comunicare con te con ben 15 diverse animazioni. Non solo, grazie alla App dedicata, potrai sapere i parametri ideali per ogni tipo di pianta che deciderai di “animare”.

Ti consigliamo come approfondimento – Blue, il robot casalingo guidato dall’intelligenza artificiale

Lua, il vaso che ti dice “le emozioni” della tua pianta

LuaUn prodotto che accomuna gli amanti della tecnologia agli amanti della natura. Ancora di più se si è dei nostalgici degli anni ’90 perché Lua anima la tua pianta come fosse un tamagotchi, il gioco che conquistò il mondo a cavallo del millennio e che spinse milioni di persone ad allevare un alieno virtuale come fosse un animaletto vero. Il vaso può mostrarti fino a 15 espressioni, di cui 6 essenziali che ti indicano lo stato di salute:

  • Assetato: quando l’umidità del suolo scende al di sotto della soglia e necessita di acqua;
  • Malato: al contrario, troppa acqua può uccidere la tua pianta, meglio aspettare che Lua ti dica che ha sete;
  • Vampiro: un’ironica espressione per indicarti che è da troppi giorni con poca luce;
  • Strabismo: viceversa, troppa esposizione alla luce può danneggiare la tua pianta;
  • Raffreddato: se la temperatura scende, Lua il giorno dopo starnutirà;
  • Accaldato: opposto al precedente, la pianta suderà se la temperatura sale.

Oltre ai sensori di umidità, luce e livello dell’acqua, il vaso dispone di sensori di movimento che renderanno la tua pianta una piacevole compagna! Lua ti sorriderà felicemente o ti seguirà con gli occhi quando le passi vicina. Addirittura si addormenta o può diventare scontrosa se ci sono buone possibilità di pioggia. Adorabile!

Ti consigliamo come approfondimento – TheBreath®: la tecnologica che purifica l’aria dalle sostanze inquinanti

Lua: come funziona

LuaIl vaso è alimentato con un cavo USB standard. Una volta inserito nella corrente, si attivano tutti i sensori. Si prosegue scaricando la App Lua che ti guiderà tra le categorie vegetali fino a selezionare la pianta che desideri. In seguito, sempre l’App genera un codice QR personalizzato che Lua può leggere e interpretare fin da subito! A questo punto non ti resta che aggiungere acqua per riempire il serbatoio, terriccio e piantare la tua nuova amica! Fatto ciò potrai goderti la nuova compagnia e, anche fuori casa, potrai monitorare i livelli vitali mediante smartphone.

Ti consigliamo come approfondimento – Clean World: l’app che ti fa guadagnare aiutando l’ambiente

Lua: come riceverla

luaPer fare tutto ciò, però, dovrai pazientare ancora un po’. Lua non è ancora in commercio ma puoi prenotare la prima produzione partecipando alla campagna di crowdfunding, che è partita su Indiegogo. Accedendo al sito ufficiale potrai scegliere tra le diverse versioni di Lua, da quella basic fino a quella più intelligente, in base alle opzioni di finanziamento:

  • 50 euro: dispone di un sistema di subirrigazione del serbatoio d’acqua. Ovvero, un tipo d’irrigazione meno frequente in modo che la tua pianta riceva automaticamente il quantitativo di acqua necessaria;
  • 100 euro: arriva il trasferimento di energia wireless QI standard;
  • 200 euro: c’è il terzo colore (“agave“);
  • 300 euro: dispone del sensore di pressione atmosferica e aggiunge l’animazione “scontrosa”;
  • 400 euro: puoi partecipare al sondaggio per un quarto colore esclusivo.

La prima versione di Lua sarà disponibile a dicembre 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 4 =