Luciano De Crescenzo: il “professore” rivive nei Quartieri Spagnoli

0
146
luciano de crescenzo 2

Il 18 luglio 2019 veniva a mancare il filosofo più amato dai napoletani, Luciano De Crescenzo. A un anno di distanza, nel Vico Tre Regine dei Quartieri Spagnoli, è stata svelata l’installazione su pannelli che precede la realizzazione di un murale dedicato a “‘O Prufessore”. L’opera raffigura il volto divertito di De Crescenzo mentre osserva un gruppo di ragazzi intenti a recuperare un pallone. L’omaggio è stato accompagnato anche da un flash mob commemorativo.

Ti consigliamo questo approfondimento – Napoli, arriva il panaro solidale della cultura: libri gratis al Vomero

Luciano De Crescenzo: il progetto “’O pallone mmiez’ e’ machine”

LucianoIl progetto si intitola “’O pallone mmiez e’ machine” (“Il pallone tra le automobili”). Nasce da un’idea di Michele Quercia e Francesca Avolio. Fondalmentale è stata la collaborazione con Paola, figlia dello scrittore, e Renato Ricci, amico storico di Luciano De Crescenzo e fondatore del primo fan club a lui dedicato.

L’iniziativa è stata promossa da Raffaele Esposito, presidente dell’Associazione “Quartieri Spagnoli 1536”. Secondo quanto riportato sulla Gazzetta del Mezzogiorno, l’idea di realizzare un’opera per omaggiare il filosofo nacque già nel giorno del suo funerale.
Raffaele Esposito ha infatti affermato: «Sono sempre stato un grande appassionato del Professore. Quando andai al suo funerale mi ripromisi di realizzare qui ai Quartieri un’opera in suo onore che avesse un doppio significato: omaggiare De Crescenzo e ispirare le persone che passano da qui a migliorarsi culturalmente. Perché noi napoletani siamo un popolo che ha fatto la cultura e da un po’ di tempo ce ne siamo dimenticati».

Ti consigliamo questo approfondimento – Estate 2020, breve guida ai tuffi napoletani: dal “cufaniello” alla “panzata”

Luciano De Crescenzo: la cerimonia ai Quartieri Spagnoli

LucianoL’evento è stato organizzato in collaborazione con il Tavolo Interassessorile per la Creatività Urbana del Comune di Napoli e la Municipalità 2.  Alla cerimonia erano presenti: il nipote di Luciano De Crescenzo, Michelangelo Porzio De Crescenzo in rappresentanza della famiglia; il Sindaco Luigi de Magistris; gli assessori Alessandra Clemente e Luigi Felaco; il Presidente di Municipalità Francesco Chirico; il Vice Presidente Luigi Carbone e molte personalità del mondo dello spettacolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here