Luglio Insieme 2019: uniti per la musica oltre ogni disabilità

Dall'8 al 26 luglio, teatro, musica e danza per i ragazzi dell’A.G.V.H. di Pomigliano D’Arco

0
104
Luglio insieme 2019

POMIGLIANO D’ARCO – È cominciata con successo la XVIII edizione dell’iniziativa solidale Luglio Insieme 2019, il campo estivo dedicato completamente alle persone con disabilità. Tutti i giorni dispari dall’8 al 26 luglio, dalle ore 20.30, ci saranno serate animate da musica, teatro e danza. L’evento è organizzato dalla Onlus A.G.V.H. – Associazione Genitori e Volontari per la Tutela dei Disabili, con sede a Pomigliano d’Arco (NA). Principali responsabili dell’organizzazione sono Ada Guida e Corrado D’Onofrio, rispettivamente presidente e membro dell’associazione. Quest’anno la manifestazione è stata dedicata a Salvatore De Filippo, membro e amico fraterno di A.G.V.H., recentemente scomparso.

Ti consigliamo questo approfondimento –  Volontariato: Pomigliano d’Arco e l’impegno per il sociale

Luglio Insieme 2019: l’apertura

Luglio Insieme 2019L’iniziativa ha avuto inizio lunedì 8 luglio con il teatro e la musica dei ragazzi dell’A.G.V.H. e Peppe Cardore. Nel corso della serata è stata consegnata alla famiglia una targa in memoria di Salvatore De Filippo, testimonianza affettuosa degli amici dell’associazione.

Mercoledì 10 luglio la serata è stata animata dalla musica degli AnemAntìca: i ritmi avvolgenti e le melodie intramontabili della tradizione partenopea hanno divertito ed emozionato tutti gli spettatori. Presenti al secondo appuntamento anche il Sindaco Raffaele Russo, il Vice Sindaco Elvira Romano e l’Assessore Franca Trotta. Il primo cittadino ha spiegato di non essere intervenuto solo in qualità di istituzione e cultore della canzone classica napoletana, ma anche e soprattutto come amico fraterno, nonché uno dei principali fautori dell’A.G.V.H. L’associazione, inoltre, festeggia quest’anno il suo trentacinquesimo anniversario.

Ti consigliamo questo approfondimento: LINKmate, a Pomigliano lo sportello on line per la semplificazione tributaria

Luglio Insieme 2019: il programma

Luglio Insieme 2019

Ecco tutti gli ospiti e gli eventi che allieteranno le restanti sere:

  • 12 luglio – Piano bar a cura di Michele e Band;
  • 15 luglio – Trio Napulit’Anime e Duo Simmo ‘e Napule Paisà;
  • 16 luglio, ore 19 – Santa Messa celebrata da Don Aniello Tortora;
  • 17 luglio – Canti popolari a cura di ‘A Sunagliera;
  • 19 luglio – Musica anni ’60-’70 de I Tabù;
  • 22 e 24 luglio – Musica a cura degli Amici di Salvatore;
  • 26 luglio – Piano bar a cura di Barry White e i Sottosopra

Luglio Insieme 2019: l’associazione A.G.V.H.

Luglio insieme 2019L’A.G.V.H. nasce ufficialmente nel 1984, grazie all’impegno di un gruppo di genitori “testardi” e al prezioso contributo dei volontari. Mettendo da parte se stessi, le famiglie, il lavoro e il proprio tempo libero, hanno dato vita a un’associazione unica sul territorio, che rappresenta oggi un riferimento per il mondo dei diversamente abili.

L’A.G.V.H. si impegna a promuovere e organizzare iniziative che favoriscano la completa integrazione dei portatori di handicap nella società. Cura i rapporti con le altre associazioni che si occupano dei problemi di individui con disabilità, scambiandosi informazioni e coordinando le attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica.

All’interno dell’associazione si svolgono diverse attività laboratoriali aventi come obiettivo principale una terapia di tipo occupazionale.

Ti consigliamo questo approfondimento: Laecheln, porta sorrisi a Pomigliano

Luglio Insieme 2019: sensibilizzare attraverso la musica

Luglio Insieme 2019L’iniziativa Luglio Insieme nasce con l’intento di donare un momento di spensieratezza e allegria a chi è più in difficoltà. Inoltre, si pone lo scopo di far conoscere sul territorio e non solo l’associazione e le sue attività. L’obiettivo è infatti migliorare la qualità della vita della persona con disabilità, creando un equilibrio tra le sue risorse individuali e il contesto ambientale che lo circonda.

La meravigliosa frase dello scrittore ascetico Tommaso da Kempis, scelta come motto di questa edizione, ben rappresenta l’alto valore di un rapporto di empatia con il prossimo.

“Se saprai sorridere con chi sorride, piangere con chi soffre e saprai amare senza essere riamato, allora, figlio mio, chi potrà contestarti il diritto di esigere una società migliore? Nessuno! Perché tu stesso, con le tue mani, l’avrai creata!”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here