Napoli, tiktoker blocca il lungomare per girare un video e incontrare i fan

0
247
lungomare bloccato, Tiktoker Borrelli

Lungomare bloccato a Napoli. La causa? Una nota tiktoker napoletana ha utilizzato la strada per posizionare la sua limousine e girare un video. Musica a palla e assembramenti senza mascherina hanno causato non pochi disagi agli automobilisti della zona. Il video denuncia è stato pubblicato dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli sul suo profilo Facebook. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Vaccino Pfizer, partono gli open day a Napoli: ecco come prenotarsi

Lungomare bloccato: il video della tiktoker 

lungomare bloccato La tiktoker in questione è Rita De Crescenzo, nota per aver girato un video mentre schernisce la Polizia Municipale, generando non poca polemica. A meno di un mese dal video in questione la donna torna a procurare disagi. L’ultimo evento incriminante è accaduto nella giornata di ieri. Utilizzando la sua limousine come sfondo, la donna si è posizionata al centro della corsia per girare un video. Con la musica a tutto volume e attirando molte persone, lo spettacolo ha mandato in tilt il traffico pomeridiano. Diversi i video diffusi sui social per denunciare l’accaduto. Nelle immagini condivise si vede la donna insieme ad altre persone ballare in mezzo alla strada. Si nota sullo sfondo la lunga fila di macchina che sono impossibilitate a proseguire a causa della limousine della donna ferma sulla strada.

Ti suggeriamo come approfondimento – Bimbo investito da uomo senza patente: le sue condizioni sono gravissime

Lungomare bloccato: la denuncia sul web

bambina parolacce video, Assalto ospedale mare Napoli, napoli zona rossa, lungomare bloccato
Ph presa dalla pagina ufficiale di Francesco Emilio Borrelli

Sembra che l’evento fosse stato sponsorizzato alcuni giorni fa sul web. Oltre a violare il codice stradale, l’evento è stato denunciato anche perché contro le normative anti-Covid. Tra il grande numero di persone che ha partecipato allo “spettacolo”, poche di loro indossavano la mascherina. I video incriminanti sono stati condivisi sulla pagina Facebook del consigliere Francesco Emilio Borrelli. L’esponente di Europa Verde aveva già in precedenza ammonito i comportamenti della donna, denunciandola inoltre per atti diffamatori contro la sua persona. Gli utenti che denunciano l’ultimo accaduto sui social lamentano anche il mancato arrivo delle Forze dell’Ordine. “Come ha potuto questo essere bloccare il traffico, girare un video, sparare musica a tutto volume tra Mergellina e la Riviera di Chiaia. Ovviamente senza usare la mascherina. Senza che nessuna pattuglia passasse e intervenisse?”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici + 5 =