Manson contro le accuse di abusi, ma la casa discografica lo scarica

0
284
Manson accuse
Dai profili Facebook di Rachel Wood e Marilyn Manson

Marilyn Manson accuse di violenza e abusi arrivano da altre cinque donne. Dopo l’accusa mossa dalla ex Rachel Wood tramite Instagram, il cantante tenta una difesa attraverso un post sul social. Non si parla di innocenza, ma di consenso, ma la casa discografica recide il contratto con l’artista. Intanto, alla voce di Wood si aggiunge un’altra ex di Manson, mentre la senatrice della California estende l’indagine all’FBI.

Ti consigliamo come approfondimento – Sanremo 2021, la proposta dei discografici: “Facciamolo altrove!”

Marilyn Manson accuse di violenze da parte di ex fidanzate

manson accuse
Dal profilo Instagram di Rachel Wood

Tutto ha inizio con un post sul profilo Instagram dell’ex compagna si Marilyn Manson, Rachel Wood. “Il nome è Brian Warner. Mi ha adescata quando ero un’adolescente e ha mostruosamente abusato di me per anni. Mi ha fatto il lavaggio del cervello, mi ha manipolata per sottomettermi a lui“. Da qui il vaso di Pandora è stato orribilmente aperto. La relazione tra i due iniziò nel 2007, quando l’attrice aveva 19 anni e lui 38. Manson, in quel periodo, stava divorziando dalla diva burlesque Dita von Teese. La relazione era intensa, una passione che aveva portato a una proposta di matrimonio. Una patina che nascondeva l’incubo. “Ora ho finito di vivere nella paura di rappresaglie, calunnie o ricatti. Sono qui per mettere in piazza il pericolo che rappresenta e avvertire le molte industrie che lo hanno agevolato prima che possa rovinare altre vite.” Altre donne hanno mosso accuse nei confronti di Warner. All’inizio, dicono, era dolce, affettuoso, poi iniziavano gli abusi, le violenze, fisiche e psicologiche. Una sottomissione tra possesso e manipolazione. “Mi legava, mi chiudeva in una stanza. Diceva che si sarebbe suicidato.” Una testimonianza sofferta maturata e combattuta. La paura ha ceduto il posto alla voglia di liberazione.

Ti consigliamo come approfondimento – Fedez resta in gara a Sanremo. Codacons: “Escluso o denunciamo la Rai”

Marilyn Manson accuse, arriva l’FBI

manson accuse
Dal profilo Instagram di Marilyn Manson

Non è mancata una risposta da parte dell’artista che sullo stesso social ha fornito la propria difesa. Una realtà distorta, così definisce le accuse mosse contro la propria persona. “Naturalmente la mia arte e la mia vita sono state a lungo oggetto di controversia, ma queste recenti affermazioni su di me sono orribili distorsioni della realtà. Le mie relazioni intime sono sempre state del tutto consensuali con partner che la pensano allo stesso modo. Indipendentemente da come e perché altri scelgono di travisare il passato, questa è la verità“. Consenso, dunque e non violenza, ma non la pensano così le donne abusate, le survivor. Una Survivor in particolare, la senatrice dello stato della California, Susan Rubio, ha mosso una denuncia contro Manson. Il caso passerà all’FBI. Tale documento è stato pubblicato sul profilo della Wood. Intanto, la casa discografica dell’artista recide il contratto. La Loma Vista Recordings non promuoverà gli album precedentemente registrati e non collaborerà più con Manson e con la band. Cancellato il contratto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici + due =