Perseverance è atterrato su Marte, arrivano le prime immagini

0
90
Marte perseverance
Foto da Twitter NASA's Perseverance Mars rover

Marte Perseverance atterra sul pianeta rosso dopo 7 mesi e 471 milioni di chilometri. “L’Italia ha un ruolo da leader nell’esplorazione spaziale” ha commentato su Twitter il presidente dell’Agenzia spaziale italiana, Giorgio Saccoccia. Le immagini inviate da Perseverance aprono le porte a una nuova era di esplorazioni spaziali. 

Ti consigliamo come approfondimento – Italia nello spazio: il razzo “Vega” lancia la sfida a Elon Musk

Marte Perseverance non è il primo a tentare l’atterraggio.

Marte Perseverance
Foto da Twitter NASA’s Perseverance Mars Rover

Perseverance non è un nome a caso. Quinto a toccare il suolo rosso, è stato preceduto da  Sojourner (1997), Spirit e Opportunity (2004) e Curiosity (2012). Facente parte della missione Mars 2020, il Rover ha la stazza di un Suv ed è il più tecnologico e il più avanzato della sua categoria. Con se ha una serie di attrezzature alimentate da un generatore al plutonio-238 che assicura un flusso costante di energia. Tra i principali strumenti c’è il drone Ingenuity, che effettuerà il primo volo della storia su Marte.

Una missione di 2,7 miliardi di dollari, che dovrebbe finire tra 687 giorni terrestri ma potrebbe essere prorogata. L’obiettivo di Perseverance è raccogliere campioni del suolo che saranno studiati sulla Terra al suo ritorno. I primi reperti marziani che ci indicheranno se c’è traccia di vita organica su Marte.

Ti consigliamo come approfondimento – Hyplane: lo “Shuttle passeggeri” con tecnologia made in Naples

Marte Perseverance c’è un po’ di tricolore

Ieri alle 21,55 ora italiana, il Rover Perseverance è atterrato sul cratere Jezero, ritenuto dagli scienziati un ex lago. L’atterraggio è durato 7 minuti, è stato il più difficile mai tentato sul suolo del pianeta. Entusiasta Giorgio Saccoccia che dice: “l’Italia ha un ruolo da leader nell’esplorazione spaziale e nell’ambiziosissimo programma Mars Sample Return di cui il Rover Perseverance è il primo capitolo”. Thomas Zurbuchen, il capo del Direttorato delle Missioni scientifiche della Nasa ha invece annunciato che il successo della missione “è l’inizio di una nuova era“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sette + 6 =