Covid, mascherine a lavoro raccomandate e smartworking: ecco le regole fino al 31 ottobre

0
147
obbligo mascherine chiuso, Mascherine lavoro protocollo Covid

Mascherine lavoro Protocollo Covid: data l’impennata dei casi Covid degli ultimi giorni, è stato siglato il Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure anti-Covid. Raccomandate sul luogo di lavoro nel privato l’utilizzo delle mascherine di tipo Ffp2 e favorito, e, dove praticabile, il lavoro agile. Ecco i nuovi aggiornamenti.

Ti consigliamo questo approfondimento – Burioni: “Il 95% degli italiani vive come se il Covid non esistesse più”. Il web gli si scaglia contro

Mascherine lavoro Protocollo Covid: mascherine di tipo Ffp2 raccomandate sui luoghi di lavoro

stop mascherine apertoDopo il confronto fra ministero del Lavoro, ministero della Salute, MISE, INAIL e parti sociali è stato siglato il Protocollo di aggiornamento delle misure di contenimento anti-Covid. Il Protocollo aggiorna i precedenti accordi sulle misure di contrasto e di contenimento della diffusione del virus negli ambienti di lavoro. L’obiettivo è garantire la sicurezza e la salute negli ambienti di lavoro a tutela dei lavoratori stessi. Secondo quanto riportato dal Protocollo l’utilizzo di mascherine di tipo Ffp2 resta un importante presidio per la tutela della salute dei lavoratori ai fini della prevenzione del contagio nei contesti di lavoro e in ambienti chiusi e condivisi da più lavoratori. Ma anche quelli aperti al pubblico o dove non è possibile il distanziamento interpersonale di un metro.

Le mascherine quindi, seppur non obbligatorie, restano fortemente raccomandate sui luoghi di lavoro nel privato. Sarà cura del datore di lavoro mettere a disposizione mascherine di tipo Ffp2.

Ti consigliamo questo approfondimento – Rapporto europeo Covid, Italia tutta in zona rossa: lockdown in vista?

Mascherine lavoro Protocollo Covid: le altre novità

mascherine ffp2 anticipo terza doseIl documento è sicuramente più snello e tiene conto delle ultime evoluzioni del virus. Tra le misure, come riporta il Protocollo stesso rientrano:

  • le modalità di ingresso nei luoghi di lavoro,
  • la gestione degli appalti,
  • la pulizia e la sanificazione dei locali e il ricambio dell’aria,
  • le precauzioni igieniche personali,
  • i dispositivi di protezione delle vie respiratorie,
  • la gestione degli spazi comuni,
  • la gestione dell’entrata e uscita dei dipendenti,
  • la gestione di una persona sintomatica in azienda,
  • la sorveglianza sanitaria,
  • il lavoro agile,
  • la protezione rafforzata dei lavoratori fragili.

Per l’applicazione e la verifica delle regole di prevenzione è fondamentale il ruolo dei comitati aziendali. L’aggiornamento delle misure saranno verificate entro il 31 ottobre.

Ti consigliamo questo approfondimento – Stiamo ricadendo nella trappola Covid? Ecco quali sono le previsioni per l’estate secondo i virologi

Mascherine lavoro Protocollo Covid: smartworking e lavoro agile

DaDNell’ultimo periodo avevamo assistito a un grande ritorno di lavoro in presenza. Si favorisce, quindi il lavoro agile lì dove è praticabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 + tre =