Crotone, le telecamere riprendono il massacro del giovane Davide: il video shock

0
1281
Massacro Crotone video

Massacro Crotone video – Le telecamere di sicurezza hanno ripreso l’aggressione avvenuta a Crotone ai danni del ventenne bolognese. Le immagini mostrano chiaramente la violenza commessa da Nicolò Passalacqua, il quale voleva picchiare un altro uomo. Il giovane Davide Ferrerio è stato vittima di uno scambio di persona. Attualmente è ricoverato a Bologna, sua città d’origine, ed è in coma farmacologico.

Ti consigliamo come approfondimento – Femminicidio a Bologna: la sorella racconta. “Ero a telefono con lei, mentre la massacrava”!

Massacro Crotone video: la dinamica dell’accaduto

Massacro Crotone video
Foto dal profilo Facebook di Davide Ferrerio

Massacro Crotone video – Era la sera di giovedì 21 agosto a Crotone quando tutto ha avuto inizio. Davide Ferrerio camminava tranquillamente per la città ed indossava una maglia bianca a mezze maniche. Il ventenne non sapeva che da lì a poco sarebbe stato la vittima di una spedizione punitiva che aveva come obiettivo un altro uomo. L’oggetto della violenza doveva essere un trentunenne che aveva dato appuntamento ad una minorenne.

La ragazza in questione si è presentata all’incontro insieme alla famiglia e ad alcuni amici, tra cui un ventiduenne: Nicolò Passalacqua. La giovane aveva chattato per un certo periodo con il trentunenne, il quale poi le ha chiesto un incontro. Spaventata, la ragazza ha chiesto consiglio alla propria madre, la quale ha suggerito di organizzare un appuntamento. Il punto d’incontro era il Palazzo di Giustizia, alle 21 di giovedì sera.

Ti consigliamo come approfondimento – Poliziotto drogato e alcolizzato alla guida travolge uno scooter: ventenne perde la vita

Massacro Crotone video: Davide subisce la violenza

Massacro Crotone video
Foto dal profilo Facebook di Davide Ferrerio

Massacro Crotone video – Il trentunenne, che ha fiutato il pericolo in tutta la faccenda, ha cercato di deviare l’incontro. Ha scritto alla ragazza che quella sera avrebbe indossato una maglietta bianca a mezze maniche. In questo modo, avrebbe sviato tutti i sospetti. Tuttavia, quella sera, all’uscita del Palazzo di Giustizia, c’era Davide ad indossare una maglietta bianca a mezze maniche e a camminare in tutta tranquillità.

La minorenne lo ha così indicato ai suoi parenti. Il primo ad avvicinarsi è stato il ventiduenne Nicolò Passalacqua, il quale ha iniziato a chiedergli dei chiarimenti. Davide, una volta capito di trovarsi il pericolo, ha iniziato a scappare. Passalacqua ha iniziato a corrergli dietro e, una volta raggiunto, lo ha colpito con una ginocchiata allo sterno e due pugni in testa.

Dopo l’arrivo dei soccorsi, Davide è stato trasportato all’ospedale di Crotone. Da qualche giorno, dopo il nulla osta, è stato trasferito a Bologna, dove è ricoverato in coma farmacologico.

Ti consigliamo come approfondimento – Anziano tenta di impiccarsi dal balcone dopo la morte del migliore amico: salvo per miracolo

Massacro Crotone video: le immagini choc dell’aggressione

Foto dal profilo Facebook di Davide FerrerioMassacro Crotone video – Nicolò Passalacqua, ventiduenne senza fissa dimora e aggressore del giovane Davide, è stato prelevato dalle forze dell’ordine locali e portato in carcere.

A testimoniare l’accaduto sono le immagini catturate dalle telecamere di sicurezza poste sl di fuori del Palazzo di Giustizia di Crotone. Il video mostra chiaramente che Davide, con la maglietta bianca, viene prima avvicinato e poi inseguito e picchiato da Nicolò Passalacqua.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque − 3 =