Matteo Salvini a Fano: “Se il clandestino non fosse arrivato, sarebbe vivo”

0
212
Matteo Salvini Fano,

Matteo Salvini Fano, il leader della Lega nelle Marche per il referendum sulla giustizia. Ad accoglierlo una folla di persone, alcuni anche senza mascherina, alla ricerca di un selfie. Soltanto dopo l’ultima foto il Senatore leghista si è concesso alla stampa per le interviste. Salvini ha prima affrontato il tema del Green Pass sostenendo che vaccinarsi non deve essere un obbligo. Alla domanda successiva invece sul referendum e sulle affermazioni negative di Gratteri ha sorriso. Secondo lui è il popolo a saper cosa sia giusto in merito e non il noto magistrato. Sui fatti di Voghera infine ha ribadito la sua vicinanza all’ormai ex assessore leghista.

Ti consigliamo come approfondimento – De Luca vs Salvini: “Ad ogni sua affermazione guadagno 100mila voti”

Matteo Salvini Fano: l’arrivo del leader della Lega in Piazzale Amendola

Matteo Salvini Fano,Matteo Salvini si è concesso un tour per le Marche in tarda serata. Prima è stato a Macerata, poi è passato per Marotta ed infine Fano, prossimo alla partenza per Pesaro. Qui è giunto in Piazzale Amendola per sostenere la raccolta firme per il referendum sulla giustizia. Camicia scollata, un crocifisso ben in vista sul petto e via con i selfie. Ebbene sì, perché prima di concedersi alla stampa il Senatore si è scattato delle foto con tutti i presenti. Uno ad uno la folla intorno a lui ha atteso il suo turno. Tutto nella norma se non fosse per la calca di persone sul posto quasi tutte senza mascherina, Salvini compreso. Nonostante le Forze dell’Ordine sul posto e le normative in vigore nessuno ha però battuto ciglio. Più moderata la situazione con la stampa dove ci si è attenuti a rispettare il metro di distanza. Terminate le interviste poi, il “capitano” è tornato a fare i selfie con i suoi fans.

Ti consigliamo come approfondimento – Massimo Adriatici, omicidio Voghera: oggi l’udienza di convalida del fermo!

Matteo Salvini Fano: di cosa ha parlato nell’intervista

Matteo Salvini Fano,Sono stati tre i temi principalmente affrontati durante l’intervista a Matteo Salvini. La prima domanda è stata posta in merito al tema del Green Pass. “Stiamo lavorando per garantire salute e lavoro a tutti” afferma il Senatore. Poi ringrazia chi si è vaccinato ribadendo però che il vaccino non deve essere un obbligo. Sul referendum alla giustizia invece risponde così al magistrato Gratteri che si era espresso contrario alla riforma. “Prima viene approvata e meglio è, le firme sono la garanzia per avere in Italia dei processi veloci”. Infine su Voghera commenta affermando che spetterà ai giudici tirare le somme, schierandosi però con Massimo Adriatici. “Se quell’immigrato clandestino fosse stato espulso come in un paese normale sarebbe ancora vivo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − 13 =