Maturità 2022: ecco le date e le modalità di svolgimento dell’Esame di Stato

0
405
Borse studio Campania

Maturità 2022: gli ultimi due sono stati, per gli studenti italiani, difficili e incerti, soprattutto per chi deve svolgere l’Esame di Stato. Il 14 marzo è stata firmata l’ordinanza, da parte del ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, con la quale viene regolamentata la maturità 2022. Confermate le due prove scritte e il colloquio orale.

Ti consigliamo questo approfondimento – Università, cambiano le regole per l’accesso a Medicina: più posti e test diversi

Maturità 2022: confermate le due prove scritte e il colloqui orale

professore picchiato villaricca, napoli genitori denunciati, maturità 2022Con l’ordinanza ultimata lo scorso 14 marzo è stato regolamentato lo svolgimento della maturità 2022. Confermate le due prove scritte e il colloquio orale articolato in tre fasi. Gli Esami di Stato avranno inizio mercoledì 22 giugno dalle ore 8:30 con la prima prova scritta. Questa avrà una durata massima di 6 ore. La seconda prova scritta invece, si terrà giovedì 23 giugno. Il colloquio orale invece, verrà svolto a partire dal lunedì successivo alla seconda prova scritta.

La prima prova scritta dovrà accertare la padronanza della lingua italiana e le capacità espressive, logico-linguistiche e critiche del candidato. Essa consiste in un elaborato con differenti tipologie testuali. Saranno prodotte 7 diverse tracce uguali per tutti gli studenti e sarà suddivisa in 3 diverse tipologie:

  1. Tipologia A: comprenderà 2 tracce di analisi del testo;
  2. Tipologia B: comprenderà 3 tracce di tipo argomentativo. Una di queste dovrà essere inerente all’ambito storico;
  3. Tipologia C: comprenderà invece 2 tracce inerenti a temi di attualità-

Il punteggio massimo per la prima prova scritta sarà di un massimo di 15 punti.

Ti consigliamo questo approfondimento – Istituti tecnici superiori: come trovare lavoro senza laurea

Maturità 2022: la seconda prova scritta e il colloquio orale

scuola, napoli genitori denunciati, esami di statoLa seconda prova scritta si terrà giovedì 23 giugno. Questa si svolgerà in forma scritta, grafica, pratica, compositiva/esecutivo musicale o coreutica e avrà in oggetto le materie di indirizzo. Le tracce saranno formulate dalle commissioni e saranno uguali per tutti gli studenti dello stesso indirizzo all’interno dello stesso istituto.

Il punteggio massimo per la seconda prova scritta sarà di un massimo di 10 punti.

Il colloquio orale infine si aprirà con l’analisi di un materiale scelto dalla commissione sottoposto al candidato. Durante il colloquio il maturando dovrà dimostrare di aver acquisito i contenuti delle singole discipline e essere in possesso delle competenze di educazione civica. Infine il candidato dovrà analizzare, tramite breve relazione o lavoro multimediale, le esperienze acquisite durante il PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento).

Il punteggio massimo per il colloquio orale sarà di un massimo di 10 punti. Al credito scolastico sarà attribuito invece un punteggio massimo di 50 punti.

Ti consigliamo questo approfondimento – Patrimoni Immateriali Unesco, l’Italia sempre più preziosa: ecco tutti i riconoscimenti

Maturità 2022: la commissione

scuola, maturità 2022La commissione esaminatrice sarà composta da 6 commissari interni e un solo Presidente esterno. Le prove Invalsi e i PCTO non rappresenteranno requisiti di accesso. Per i candidati impossibilitati per malattia, debitamente certificata, anche in relazione alla situazione pandemica, è data facoltà di partecipare a sessioni suppletive.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 − 1 =