Caivano, Giorgia Meloni arriva al Parco Verde per le cuginette violentate. La Premier: “Non mi faccio intimidire”

0
483
Indi Gregory morta

Oggi Giorgia Meloni a Caivano per le due cuginette violentate. Il Parco Verde, dopo le minacce avanzate alla Premier, è stato totalmente blindato. Attesi anche i Ministri Piantedosi, Abodi e Valditara. Ad invitare il Presidente del Consiglio in una delle piazze di spaccio più grandi dell’hinterland napoletano è stato Don Maurizio Patriciello, noto come il parroco dell’anticamorra. Sull’incontro si è espresso anche Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, che ha promesso che il centro sportivo Delphinia, luogo dello stupro, sarà riqualificato.

Ti consigliamo come approfondimento – Stupro Parco Verde, minacce terrificanti alle famiglie delle dodicenni

Giorgia Meloni a Caivano, l’appello di una madre: “Il Governo ci aiuti

Meloni a CaivanoGiorgia Meloni a Caivano. La Premier è arrivata in mattinata nella cittadina in provincia di Napoli per far visita al Parco Verde. La zona è una delle più grandi piazze di spaccio dell’intero hinterland partenopeo. La presenza della Meloni vuole rappresentare la vicinanza del Governo italiano in seguito allo stupro subito dalle due cuginette di 10 e 12 anni. Presenti anche tre Ministri: Matteo Piantedosi, Giuseppe Valditara e Andrea Abodi.

Poco prima dell’arrivo delle cariche governative, la madre di una delle due ragazzine violentate nel Parco Verde di Caivano ha lanciato un appello. “Il Governo ci aiuti e non ci abbandoni. Ci sostenga per poter ricominciare al più presto una vita nuova, una vita migliore”, ha dichiarato la donna. La risposta di Giorgia Meloni non ha tardato a farsi sentire: “Lo Stato c’è. La nostra presenza a Caivano verrà rafforzata”, ha affermato la Premier. “Bisognerà riaprire la palestra, i centri che fanno un lavoro importante di educazione e socializzazione. Le intimidazioni non impediranno la nostra presenza al fianco dei tanti cittadini che chiedono sicurezza e la possibilità di un futuro migliore per i propri figli. Nella lotta alla criminalità organizzata questo Governo non farà passi indietro”, ha aggiunto.

Ti consigliamo come approfondimento – Incendio nelle Vele di Scampia, a Secondigliano: per ora nessun ferito

Giorgia Meloni a Caivano: “Pronti a riqualificare il Centro Sportivo Delphinia

Meloni a Caivano
Dalla pagina FB ufficiale di Giorgia Meloni

Giorgia Meloni a Caivano. Dopo le minacce subite nelle scorse ore per l’abolizione del Reddito di Cittadinanza, al Parco Verde sono aumentate le misure di sicurezza. La visita della Premier è stata possibile grazie all’invito di don Maurizio Patriciello, noto prete anticamorra della Parrocchia di San Paolo Apostolo. Da anni, il prelato si batte attivamente per contrastare il degrado presente nel quartiere di Caivano. Ed è proprio dalla sua chiesa che è partita la visita della Premier.

Per l’occasione, sono stati presenti anche Gaetano Manfredi, sindaco di Napoli, e il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Quest’ultimo, negli scorsi giorni, ha dichiarato che la Regione si è impegnata a riqualificare il centro sportivo Delphinia. Proprio lì, infatti, si è consumato lo stupro delle due cuginette di 10 e 12 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 + uno =