Micheal Jackson: a Parigi la mostra che rende omaggio al re del pop

Micheal Jackson rivive in una mostra che rende omaggio al suo mito

0
178
Micheal Jackson

Micheal Jackson, l’indiscusso re del pop è ancora vivo nella memoria collettiva. Sono trascorsi 10 anni dalla sua scomparsa. Rappresenta insieme a pochi altri artisti, un caposaldo della musica, ed il suo talento non aveva alcun limite. (Leggi anche: Malika Ayane: il Domino Tour arriva al Teatro Augusteo!) A Micheal è stata inaugurata la mostra , aperta al pubblico dal 23 novembre sino al 14 febbario 2019, nella suggestiva “Grand Palais” di Parigi. Il titolo dell’esposizione è abbastanza evocativo, “On the Wall”, suo album del 1979.

Micheal JacksonL’artista più premiato e più rappresentato al mondo

La grandezza artistica di Micheal Jackson è indiscutibile. Fu rappresentato addirittura da Andy Warhol nel 1982. Fonte di ispirazione per musicisti, ma anche per chi, come Warhol, aveva altri talenti. innumerevoli dipinti, enormi sculture che raffigurano il re del pop, ma anche foto e moltissimi video inediti. Tutti largamente presenti nell’esposizione, 120 opere di circa una quarantina di grandi artisti. Arrivano da qualsiasi parte del mondo, è raffigura Micheal Jackson in ogni suo aspetto, sia vocale, sia l’innato talento per il ballo. The king of pop music fu anche il precursore dei video musicali, che tutti noi adesso conosciamo ed osserviamo. Un incrocio di musica e video, di arte sotto ogni forma.

Attrasse per il suo fare moderno, e gli artisti, passati o contemporanei, non potevano non omaggiarlo degnamente.

Leggi anche Pink Floyd Legend: Atom Heart Mother in scena il 5 novembre all’Augusteo

Gli artisti che furono rapiti da Micheal Jackson

Al “Grand Palais” non saranno presenti unicamente le opere di Andy Warhol. Sono tanti gli artisti, a cominciare da un’ apprezzabile Kehinde Wiley, pittore americano. Oppure David Micheal JacksonLaChapelle, fotografo di hollywood, preso dall’ispirazione dopo aver ascoltato il brano “Billie Jean”, lo ripropose mentre camminava, illuminando un percorso, indovinando il cammino artistico brillante della popstar. Originalità messa in mostra a Parigi, l’artista Lorraine O’Grady, ad esempio, lo raffigura insieme a Baudelaire. O pittore cinese Yan Pei-Ming, che lo dipinse in un quadro enorme.

La leggende di Micheal Jackson non morirà mai, la mostra sarà probabilmente itinerante, e tu, potresti assistere ad una delle esposizioni più suggestive di sempre.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here