Milano, le due ragazze violentate dal branco di 50 uomini: racconto shock

0
364
milano violenze capodanno, roma pugile balcone,

Milano violenze capodanno, le ragazze di 19 anni aggredite testimoniano l’orrore di quella notte. Raccontano di un branco di circa 50 ragazzi tra i 16 e i 25 anni. “Chiunque passasse si prendeva la libertà di metterci le mani addosso” raccontano. Ad una hanno sfilato il cellulare, all’altra hanno estorto il profilo Instagram. Un loro amico cerca di difenderle ma invano. Una delle due ragazze viene denudata in piazza Duomo. Solo l’intervento della Polizia ha evitato il peggio. Soccorsa e portata alla clinica Mangiagalli le hanno poi riscontrato diverse lesioni. Solo due dei cinquanta ragazzi al momento sono stati identificati.

Ti consigliamo come approfondimento – Genitori stupravano ripetutamente figlie “in nome di Dio”. Condannati

Milano violenze capodanno: l’inizio dell’incubo

Ragazza gay violenza, processo ciro grillo, milano violenze capodanno,Scocca la mezzanotte e Milano, in particolare piazza Duomo, si riempie di gente. Tra queste ci sono due ragazze che sono in piazza per festeggiare. Si avvicina prima un gruppetto di ragazzi, poi un altro ancora. Si forma un branco di 50 persone. Iniziano a molestarle, a toccarle, a spogliarle. Un amico delle due che prova a difenderle si ritrova con un dito rotto. Intanto ad una di loro hanno anche preso il cellulare dalla tasca. L’altra, pensando di calmarli, da il nome del suo profilo Instagram ma è tutto invano. “Siamo state travolte. Ci spingevano e ci passavano da un ragazzo all’altro” racconta una delle due. Soltanto l’arrivo delle forze dell’ordine ha posto fine a questo incubo.

Ti consigliamo come approfondimento – Ragazza 22enne stuprata sul treno: arrestati un marocchino e un italiano

Milano violenze capodanno: le testimonianze e le indagini

Napoli incidente camion, campania esplosione commissariato,Tragedia funivia Stresa, Concorso Polizia Municipale Bacoli, Veggente tedesco Madeleine McCann, Napoli bambino caduto, Verona mamma uccide figlie, Catania donna nuda, milano violenze capodanno,Era lì che cercava di coprirsi con il giubbino, non aveva più indumenti addosso, rannicchiata per terra, piena di lividi, i pantaloni abbassati alle caviglie”. Un racconto, quello della loro testimonianza, che mette i brividi. “Poi è stata soccorsa da un operatore delle forze dell’ordine che l’ha aiutata a rialzarsi e dall’arrivo dell’ambulanza”. Tra le testimonianze riportate anche l’identikit di alcuni dei ragazzi che ne hanno permesso l’identificazione. Al momento infatti sono stati fermati un milanese e un torinese, rispettivamente Abdallah Bouguedra e Adbelrahman Ibraihm, di 21 e 18 anni. L’accusa è di rapina, violenza sessuale e lesioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove + 1 =