Arrestato uomo per stalking ad Ercolano, le minacce alla ex: “Ti sfiguro con l’acido”

0
524
uomo minaccia moglie carabinieri

Minaccia acido Ercolano. Un uomo di 36 anni ad Ercolano è stato arrestato per staliking. “Ti sfiguro con l’acido” diceva alla sua ex. L’uomo aveva più volte pedinato la donna, anche di notte e le aveva distrutto l’automobile.

Ti consigliamo come approfondimento- Aggressione brutale, 26enne sfregiata con l’acido durante una lite: è caccia al responsabile!

Minaccia acido Ercolano. L’uomo ha pedinato la sua ex e le ha anche distrutto l’auto.

Roma stalker distrugge auto ex, Minaccia acido ErcolanoMinaccia acido Ercolano. Un 36enne è stato arrestato a Ercolano in provincia di Napoli per stalking. L’uomo aveva minacciato la sua ex di sfigurarla con l’acido. In altre occasioni la 34enne era stata minacciata anche di morte. Il colpevole del reato la pedinava di notte. L’uomo, originario di Portici, era già noto alle forze dell’ordine. Per l’accusa l’uomo voleva ricucire il rapporto con la ex ed era diventato sempre più insistente. Dopo i continui rifiuti da parte dell’ex compagna l’uomo avrebbe iniziato a minacciarla di morte. La donna vittima delle vessazioni stanca e intimorita si è dunque decisa a denunciare tutto ai Carabinieri. L’episodio che l’ha convinta a denunciare sarebbe stata un aggressione che le avrebbe lasciato degli enormi e vistosi lividi in diverse zone del corpo.

Ti consigliamo come approfondimento- Sorelle aggredite con l’acido, la zia costituita non convince gli inquirenti e spunta un nuovo dettaglio inquietante

Trenta telefonate anonime al giorno e la promessa, non mantenuta, di mantenere rapporti civili

sara bosco processo ragazza morta pompei, tasmania incidente bambini, Minaccia acido ErcolanoSecondo i racconti fatti dalla vittima ci sarebbe stato un periodo in cui l’uomo le faceva circa trenta telefonate da un numero anonimo al giorno. Il 36enne in queste chiamate continuava a gridarle epiteti poco lusinghieri e a minacciare che l’avrebbe bruciata con l’acido o che l’avrebbe uccisa a costo di dover passare 30 anni in carcere. Nonostante tutto la donna si era allontanata da quell’uomo ma poi si era riavvicinata credendo alle sue promesse. L’uomo infatti l’aveva rassicurata che da quel momento avrebbero mantenuto una relazione civile e che il suo comportamento sarebbe migliorato ma così non è stato.

Ti consigliamo come approfondimento- Scivoli al parco coperti da acido muriatico, bambini ustionati. I genitori: “Pensavamo fosse acqua”

Promessa infranta e aggressione

Bullo bambino autistico spazzatura, bimbo autistico deriso roma disabile picchiata, bullo denunciato tema, il bullo non mi fa paura, Minaccia acido ErcolanoLa promessa di mantenere un atteggiamento meno morboso però è stata disattesa dall’uomo solo due settimane dopo il loro riavvicinamento. Il 36enne si sarebbe presentato a casa della donna completamente ubriaco per invitarla ad uscire ricevendo in cambio un rifiuto. A quel punto scatta l’aggressione effettuata con le chiavi della sua auto. La donna in seguito all’attacco ha riportato enormi lividi in tutto il corpo. Questo l’episodio che l’ha convinta ha denunciare il suo ex. Le indagini sono state quindi affidate e condotte dai Carabinieri di Ercolano ed il caso è arrivato al tribunale di Napoli alla sezione “Violenza di genere e tutela delle fasce deboli della popolazione”.