Il ministro Sangiuliano sgrida i dirigenti e annuncia: “ Il 15 agosto riunione da me”

0
591
Ministro Sangiuliano dirigenti ferie

Ministro Sangiuliano dirigenti ferie: il ministro della Cultura Sangiuliano sgrida i dirigenti del ministero che erano in ferie il 24 aprile. Il ministro ha scritto una lettera a tali dirigenti. Già in passato il ministro aveva criticato alcune scelte della gestione della cultura in Italia.

Ti consigliamo come approfondimento-Trovata bimba di 5 anni morta nel sacco della spazzatura: fermato 16enne con precedenti per abusi sessuali

Ministro Sangiuliano dirigenti ferie: lettera ai dirigenti

Dalla pagina Facebook del ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano

Il ministro della Cultura Sangiuliano ha scritto una lettera ad alcuni dirigenti del Ministero. La lettera in questione era un non tanto celato attacco ad alcuni dirigenti del suo ministero. La lettera inizia: “Gentili Direttori, ho riscontrato come molti di voi, tranne qualche lodevole eccezione, fossero in ferie lunedì 24 aprile. Si trattava di una giornata di ponte verso la Festa della Liberazione”. Tale missiva è stata fatta circolare da Dagospia e inviata ai nove direttori generali del suo ministero. A quanto pare, una maggioranza dei direttori e delle direttrici generali era in ferie lo scorso lunedì, il 24 aprile. Data che, trovandosi proprio a metà tra una domenica e la Festa della Liberazione, permetteva un weekend prolungato.

Ti consigliamo come approfondimento-Secondo Borrell, Luigi Di Maio sarebbe il migliore per l’incarico Ue nel Golfo

Ministro Sangiuliano dirigenti ferie: accuse passate

Concorso Pubblica AmministrazioneIl ministro, però, non ha apprezzato l’assenza di alcune delle figure chiave del suo ministero nel giorno in cui ci si preparava per una festività. Si sarebbe soffermato su un particolare afflusso legata principalmente al turismo. La lettera continua: “Fermo restando che le ferie sono un diritto intangibile. Vi faccio osservare che la peculiarità del nostro ministero. Le cui attività trovano particolare riscontro proprio in occasione di queste festività. Si suggerirebbe una puntuale presenza proprio in questi giorni”. In passato il ministro ha criticato la gestione degli Uffizi di Firenze per la scelta di restare chiusi il 31 ottobre. Diversa è invece la questione per i direttori generali. Tali figure ai vertici del ministero sono nominate dallo stesso ministro. Ciascuno di loro segue un’area di competenza diversa. Si va da Archeologia e paesaggio a Cinema e audiovisivo, da Creatività contemporanea a Musei.

Ti consigliamo come approfondimento-La siccità colpisce il Lago di Garda: livello dell’acqua ai minimi storici

Ministro Sangiuliano dirigenti ferie: annuncio riunione

lavori in crescita 2023 lavoro ministero concorsoIl ministro non ha specificato quali direttori generali fossero in ferie, pur sottolineando che c’è stata “qualche lodevole eccezione”. La sua circolare si è rivolta a tutti i dirigenti. Il ministro cercava di sottolineare l’importanza della presenza del personale del ministero della Cultura durante i periodi di avvicinamento alle festività. Il ministro ha detto: “Per capirci, è come se le Forze dell’Ordine andassero in ferie quando la città si svuota per le vacanze estive”. Sangiuliano ha chiuso la comunicazione interna con una provocazione: “Con l’occasione, vi preannuncio che il 15 agosto alle ore 13.00, siete tutti invitati da me per un pranzo di lavoro. Colgo l’occasione per porgere cordiali saluti”. Insomma, nei giorni festivi bisogna lavorare, è il messaggio del ministro ai suoi dirigenti. È probabilmente un messaggio simbolico e di facciata. È simile alla recente decisione della Meloni di fissare una riunione del Consiglio dei ministri il primo maggio.