Chiama insistentemente il marito durante la partita ma lui non risponde: denunciata per molestie

0
743
italia rivalità calcio coppe italiane, super league calcio, scudetto inter assembramenti

Moglie partita interrotta ripetutamente dalle chiamate al marito, l’uomo insieme agli amici con cui era presente ha deciso di denunciare la donna per molestie e le offese ricevute dalla donna in segreteria. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Influencer mangia un pezzo di pollo crudo in diretta su TikTok: “È buonissimo!”

Moglie partita: le innumerevoli chiamate al marito 

inter capolista, super league calcio, scudetto inter assembramenti, moglie partita Succede in Inghilterra, l’insistenza della donna nei confronti del marito arriva ad una denuncia ufficiale. Sembrerebbe che la donna abbia “perseguitato” di telefonate il marito che era uscito con gli amici per vedere la partita. Dopo le incessanti chiamate e le non risposte, la donna avrebbe iniziato a tartassare anche gli amici di lui che non avrebbero risposto. La donna allora avrebbe iniziato con diversi insulti in segreteria, da qui la decisione della denuncia da parte del marito e dei suoi amici. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Patrick Zaki è finalmente libero: “Ora vado a casa. Verrò presto in Italia!”

Moglie partita: la denuncia per molestie

patente Rete veloce, pomigliano sicura, moglie partita Li ha denigrati come “pedofili” negli innumerevoli messaggi in segreteria. Alla fine della partita l’uomo ha deciso finalmente di rispondere alla moglie. Ascoltando gli insulti affibbiai a lui e ai sui amici, l’uomo ha preso la drastica decisione di ricorre alle vie legali. La donna sembra soffrisse di problemi di alcolismo, da cui gli scatti di ira e l’insistenza nelle chiamate. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Ladri entrano in casa ma non trovano niente: torturato il gatto, il corpo lasciato in strada

Moglie partita: la sentenza del tribunale 

consiglio di stato, processo ciro grillo, moglie partita L’uomo ha raccontato di aver ricevuto circa 59 telefonate da parte della moglie in meno di un’ora. La donna ha ammesso di aver bevuto durante quell’episodio e di essersi preoccupata quando il marito non rispondeva. La donna si è detta di “essere in pensiero per il suo cagnolino”. Inoltre il motivo delle insistenti chiamati sembrerebbe essere stata la necessità della donna di ricevere conforto dal marito dopo il litigio con un’amica. La donna è stata sentenziata colpevole per molestie.